Siria, aereo russo abbattuto per errore da Damasco

Senza parlare di abbattimento, Mosca aveva dichiarato che la scomparsa del proprio jet è avvenuta mentre era nell'area era in corso l'attacco di 4 caccia israeliani su obiettivi in territorio siriano. "Allo stesso tempo - riporta il ministero - i radar russi hanno registrato lanci di missili dalla fregata francese Auvergne, che era in quella zona". Il velivolo è stato abbattuto da un sistema di difesa anti-aerea venduto ai siriani dai russi diversi anni fa.

Un attacco di un'ora sulla Latakia è iniziato attorno alle 22:00 ora locale e ha preso di mira una centrale elettrica e due impianti appartenenti all'esercito siriano.

Auto elettriche, accordo per la realizzazione di 1500 colonnine in Regione
Del resto la diffusione dell'elettrico continua a registrare numeri positivi a livello globale. I "van" di E-GAP sono, infatti, veri e propri centri di ricarica mobile veloce .


Nonostante Israele riconosca di rado di colpire obiettivi specifici all'interno della Siria, all'inizio di questo mese l'IDF ha ammesso (1) di aver colpito nel paese almeno 202 "obiettivi iraniani". Un portavoce dell'esercito di Israele, quando gli è stato domandato dell'attacco con razzi e dell'aereo, ha rifiutato di commentare. "Le azioni militari di Israele hanno portato alla morte di 15 soldati russi", ha sottolineato il ministero. Mosca ha lanciato un'operazione di ricerca e salvataggio in mare con i militari di stanza nella base di Hmeimim, da cui partono gran parte degli attacchi aerei contro i ribelli siriani e che si trova vicino a Latakia.

L'attacco a Latakia è arrivato poche ore dopo che la Russia e la Turchia avevano negoziato (2) una parziale smilitarizzazione della provincia di Idlib, l'ultima roccaforte di militanti anti-governativi, tra cui l'affiliata di al-Qaeda Hayat Tahrir al-Sham (nota anche come Jabhat Al- Nusra).

Latest News