Francia, giardiniere disoccupato: parole di Macron dure da ingoiare

Il giovane umiliato da Macron sommerso dalle offerte di lavoro

Macron a giovane disoccupato: “Non hai un lavoro? Attraverso la strada e te lo trovo”

Macron non è nuovo a battute verso le quali si lascia portare dal suo gusto per la discussione e la franchezza ma che regolarmente gli vengono imputate come segnali della sua natura di presidente "dei ricchi" che non riesce a celare il suo disprezzo per il disagio sociale.

L'ultimo scivolone risale ai giorni scorsi, in occasione delle giornate aperte al pubblico dell'Eliseo e di un faccia a faccia con un giovane giardiniere disoccupato che lamentava di non riuscire a trovare lavoro, nonostante l'invio martellante di curricula. Non è un bel periodo per Emmanuel Macron e la sindrome da assedio rischia di diventare ancora più acuta, come dimostrano le proporzioni delle polemiche che seguono alcune sue uscite un po' incaute. "Di base sarei agricoltore" ha specificato quindi il disoccupato. "Se sei volonteroso e motivato, negli alberghi, nei caffè, nei ristoranti e nelle costruzioni non c'è nemmeno un singolo posto dove non dicono di essere alla ricerca del personale", ha replicato Macron, invitandolo - per utilizzare un termine reso famoso da Elsa Fornero - a non essere troppo "choosy". "Se attraversassi la strada, ti troverei un posto". "Vogliono solo gente disposta a lavorare" ha aggiunto Macron, accompagnando la frase con un gesto del braccio ad indicare i dintorni.

Milan, Gattuso: "Più forti del Dudelange, ma occhio ai miracoli sportivi"
Conoscete i nomi dei giocatori del Dudelange? Ma pensate che pettiniamo le bambole a Milanello? "Non siamo qui in vacanza". Non siamo costanti nel proporre il nostro buon calcio. "Per il resto è stata una scelta da parte mia e del mio staff".


Prima il caso Benalla, poi le dimissioni eccellenti nel governo, infine un crollo di consensi, legato soprattutto alla politica economica, che ha portato la sua popolarità sotto quella del vituperato predecessore, Francois Hollande. Anche i socialisti hanno alzato la voce: "questo presupporre sempre che i disoccupati non trovano lavoro perché non lo cercano è infelice" ha dichiarato la senatrice socialista Laurence Rossignol.

Lo scorso 30 agosto, in visita in Danimarca, Macron aveva suscitato un vespaio definendo i suoi connazionali "Galli refrattari ad ogni cambiamento". "Niente, vogliono solo bloccare tutto e protestare".

Latest News