Prende il via summit Ue a Salisburgo su sicurezza e migranti - Europa

Fondi Ue da Commissione ok a raccolta firme per stop frodi

Ticinonline - Brexit, «il piano May non funzionerà»

Il vertice straordinario sulla Brexit si terrà il 17 e il 18 novembre.

Formalmente il vertice non prevedeva alcuna discussione sui migranti ma dato che Frontex era uno dei temi del dossier sicurezza era inevitabile che si parlasse anche di immigrazione e di difesa delle frontiere. Questo piano è detto "backstop", e Unione e Regno Unito sono d'accordo sulla sua necessità ma non sulle modalità con cui attuarlo. Dovremmo pensare a meccanismi incentivanti e disincentivanti. Per questo, i principali leader europei hanno respinto il "Chequers plan", mandando apparentemente a monte la cosa su cui May lavora da mesi e sulla quale sta rischiando tutto il suo consenso e la sua carriera. "Se l'Europa vuole esprimere una politica in materia di immigrazione vuol dire che mette a punto una strategia, rivede il regolamento di Dublino e quanto prima persegue nuovi meccanismi di gestione collettiva nel segno della solidarietà".

Aereo russo scomparso: "Abbattuto per errore dal regime siriano"
Un jet militare russo con a bordo 15 persone è stato abbattuto per errore dalla contraerea siriana, alleata di Mosca . Un aereo russo per trasporto truppe, sul quale viaggiavano 14 militari, è sparito mentre sorvolava il Mediterraneo .


Se le affermazioni di Laurence Boone riguardo l'Italia hanno suscitato l'indignazione del vicepremier Luigi Di Maio, Theresa May è decisa ad andare avanti per la sua strada. "Tutti gli Stati membri sono gelosi custodi delle prerogative della propria sovranità e l'Italia non è da meno". Non parliamo di mercati, non parliamo di tappeti o di merci.

Il piano May "non funzionerà" in alcuni punti chiave, secondo il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk. Theresa May non si è data per vinta, dicendo di "prendere sul serio le sue proposte" e che l'appuntamento di novembre sarà risolutivo. Circa i futuri rapporti dopo Brexit, Jill Morris assicura: "Vogliamo che per l'Unione Europea il Regno Unito non sia solo un buon vicino, ma anche il migliore amico". Il 20 settembre al vertice di Salisburgo l'Unione europea ha bocciato il piano di uscita proposto da Theresa May e ha fissato al prossimo ottobre il termine oltre il quale non sarà più disposta a negoziare. A suo parere dal summit è emersa in ogni caso "la volontà di trovare un accordo". Il presidente della Commissione europea Juncker [VIDEO], che partecipa alle riunioni, ha definito l'incontro come utile e positivo, anche se sono molti i nodi da sciogliere e da vagliare.

Latest News