Pensioni, quota 100: le soluzioni

Governo ultime notizie manovra 2018 Pensioni novità 2019 Quota 100 a 62 anni accordo Salvini-Tria

L'Opinione delle Libertà

La Lega porta avanti la proposta di una riforma delle pensioni con "Quota 100 (62 anni di età e 38 di contributi) realizzabile in modo efficace e ragionevole". "Sarà realizzata con misure di buon senso, compresa la pace contributiva nell'ottica di favorire l'aumento volontario della contribuzione da parte dei lavoratori".

Nonostante il monito dell'Ocse, la Lega tira dritto e conferma la volontà di inserire nella manovra misure che aboliranno la legge Fornero.

La Legge Fornero prevede l'aumento dei versamenti contributivi per una serie di categorie occupazionali, tra cui artigiani, commercianti e lavoratori autonomi.

Pensionarsi prima coprendo tutti i periodi senza contributi dal 1996 in poi, grazie a un riscatto con costi ridotti: si tratta di una nuova proposta della Lega, finalizzata ad anticipare l'uscita dal lavoro senza incidere notevolmente sulle casse pubbliche. Sul punto Salvini è prudente. Attualmente la quota di contributi non versati ammonta a 11 miliardi di euro all'anno, ha calcolato l'Inps. Arrivando fino a 65 anni e 35 di contributi, infatti, la platea dei potenziali lavoratori in uscita il prossimo anno arriverebbe a quasi 500 mila. Altri dossier sul tavolo è la possibilità di una estensione del regime sperimentale donna (esaurito lo scorso 31 dicembre 2015) e una nona salvaguardia pensionistica per chiudere definitivamente il capitolo esodati. Al contrario, tra le novità contenute nella prossima finanziaria vi sarebbe uno dei cavalli di battaglia del M5S, ovvero il taglio delle pensioni d'oro. Due provvedimenti sui quali l'alleato leghista sembra però andarci con i piedi di piombo.

Aragon, Valentino Rossi: "Voglio lottare per il podio"
Dato che gli sviluppi elettronici - che nell'era del software unificato di solito significano cambiare i numeri di "calibratura" usati dall'ECU nell'esecuzione dei calcoli - sono illimitati, l'innovazione che Rossi sta aspettando potrebbe potenzialmente emergere in qualsiasi momento.


Analizzando il livello geografico, i destinatari principali della pensione di cittadinanza, secondo il Sole 24 ore, sono i pensionati che vivono al Sud e delle Isole, in quanto percepiscono assegni inferiori rispetto a quelli residenti al Centro e al Nord.

IL TETTO - Alle pensioni in essere si applica il nuovo calcolo a partire dall'entrata in vigore della norma, senza che si debbano restituire somme arretrate. "Gli italiani - ha aggiunto - ci chiedono di superare la legge Fornero, abbassare la tassazione che è diventata insostenibile e di reinserire lavorativamente chi ha perso il lavoro o non lo ha mai avuto". Ecco cosa ha dichiarato prima di tornare al vertice.

La Flat tax, invece, è declinata "sulle aziende al 15%, vale per i regimi dei minimi fino a 65mila euro e poi per tutto il sistema imprese Ires al 15% in caso di reinvestimento, assunzioni, aumenti di capitale, cioè si incentiva lo sviluppo e investimenti privati in misura strutturale mentre con il regime dei minimi si semplifica la vita a una miriade di piccoli imprenditori e si invogliano anche i giovani ad aprire la partita Iva". Ci dovrebbero essere anche misure per la pace fiscale, un insieme di interventi per consentire a un largo numero di imprenditori di risolvere pendenze con il fisco.

Latest News