Serie A, il Napoli batte il Torino nell’anticipo delle 12,30

Carlo Ancelotti si regala un cavallo comprato a Milano Black Mirror

Torino-Napoli 1-3: doppio Insigne più Verdi, Ancelotti è secondo

Mai era partito così bene in A, nemmeno nella sua stagione migliore — nel 2016-17 chiuse con 18 gol in campionato ma nelle prime 12 restò a secco — aveva segnato tanto. "Se non ci muoviamo in campo è difficile fare gli schemi". L'arbitro sarà il signor Irrati, il più esperto dei nostri fischietti davanti al monitor: il Toro arriva al duello con il Napoli di Ancelotti dopo le polemiche e i torti subiti nel viaggio ad Udine di domenica scorsa. E, in attesa del posticipo di questa sera e dello scontro diretto della prossima settimana, aggancia la Juventus in testa alla classifica. Non si ferma il Napoli che continua a spingere e sfiora il raddoppio con Verdi, anticipato in angolo, e con un'azione in mischia, ci pensa Sirigu a salvare i granata fino al 20'.

Banca Carige: Pietro Modiano eletto nuovo presidente
L'istituto genovese ha tempo entro il 30 novembre per inviare un nuovo piano che risponda alle richieste della Bce . Non è di questo parere Pietro Modiano , candidato alla presidenza dell'istituto ligure da Malacalza Investimenti .


Il Torino può recriminare per le assenze di De Silvestri e, soprattutto di Iago Falque, che lancia per la prima volta dall'inizio la coppia Zaza-Belotti nel 3-5-2 di mister Mazzarri, ma deve prendersela soprattutto con se stesso per l'avvio di gara choc. Il rinvio di Moretti, che colpisce N'Koulou e favorisce il vantaggio del Napoli con Insigne dopo solo 4', è lo specchio di una squadra lenta e senza idee, irriconoscibile rispetto alle precedenti uscite. E il passivo poteva essere ancora più pesante già alla fine del primo tempo. Anche con l'Inter eravamo partiti male, ma non come oggi.

Latest News