L’Atalanta beffa il Milan, pari di Rigoni al 91’

Jesus Suso Frederic Veseli

Jesus Suso e Frederic Veseli

La linea a quattro di mezzo non presenta sorprese ed è la stessa di Ferrara, stesso discorso per la difesa e il portiere a conferma di come il tecnico per svoltare non punti sulla rivoluzione, ma su piccoli accorgimenti tattici con un paio di variazioni sui titolari.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. Finisce 2-2: una beffa per il Milan, pari meritato per l'Atalanta. Io vedo qualità nei miei giocatori, ma non basta, evidentemente.

In porta ci sarà Gianluigi Donnarumma. I rossoneri, infatti, dopo la battuta d'arresto subita per mano del Napoli, hanno conquistato 1 vittoria e 1 pareggio, vincendo anche la prima partita del girone di Europa League contro il Dudelange. Dobbiamo vederci come squadra che può fare cose importanti quest'anno. Non riusciamo a dare continuità al gioco e alle prestazioni. Il Milan sembra essere calato ma, proprio nel suo momento peggiore, trova di nuovo il vantaggio: finalmente, ecco Jack Bonaventura che, dopo aver segnato un goal, annullato nel primo tempo e aver colpito un palo, la mette dentro al minuto '62, dopo una bella penetrazione centrale su un gran servizio del solito Suso.

Nadia Toffa pubblica un libro sulla sua malattia. Facci: "Spettacolarizzazione del tumore"
Per poi aggiungere in un altro tweet: "Ho letto di una ragazza che ha raccontato il suo cancro con un fumetto". Una creatura, questo libro , nata nel periodo più difficile della mia vita eppure vi inonderà di gioia.


Atalanta (3-4-2-1): Gollini, Toloi, Palomino, Masiello, Castagne, Freuler, de Roon, Gosens (76' Ilicic), Pasalic (46' Rigoni), Gomez, Barrow (46' Zapata). All.

Arbitro: Doveri di Roma (Ranghetti e Marrazzo; Manganiello; Orsato e Peretti).

Latest News