Seggiolini salva-bebè, ok del Senato: l'obbligo è legge

Dispositivi di sicurezza sui seggiolini auto È legge. Gallone: attenzione ai costi

Il ddl sui seggiolini obbligatori in auto è legge: ecco cosa prevede

Introducendo per l'appunto l'obbligo di utilizzare un congegno anti abbandono quando si trasporta in auto un bambino di età inferiore ai 4 anni. Toccherà al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti emanare entro 60 giorni un decreto in cui vengano indicati i criteri tecnici e costruttivi di tali sistemi, mentre l'obbligo di dotarsene scatterà dopo 120 giorni dall'emanazione del decreto e comunque a decorrere dal 1 luglio 2019. La sanzione per la mancata osservanza dell'obbligo va da 81 a 326 euro di multa e in caso di recidiva nell'arco di due anni è prevista la sanzione accessoria della sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.

Il Senato ha approvato con 261 sì e un'astensione il disegno di legge sull'obbligo dei seggiolini anti-abbandono per bambini in auto. Il via libera della Camera c'era stato già nel mese di agosto, dunque il provvedimento diverrà legge a tutti gli effetti.

In particolare inserisce tra le fattispecie sanzionate per il mancato uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per i bambini, anche l'assenza di un congegno di allarme. E soprattutto avevamo proposto un'agevolazione fiscale per l'acquisto dei nuovi seggiolini, che avrebbe incoraggiato e sostenuto le famiglie.

"Il sì del Senato al disegno di legge rappresenta una vittoria per milioni di mamme e papà che nel nostro paese ogni mattina accompagnano i loro figli a scuola tra ampie dosi di stress " ha dichiarato Emanuele Dessì, senatore del M5s e relatore del provvedimento a Palazzo Madama, sottolineando come "Per un giorno il Parlamento ha fatto davvero il Parlamento, approvando praticamente all'unanimità un testo di assoluto buon senso". A cui è seguito il plauso, "con grande orgoglio", del Ministro dei Trasporti Toninelli, da tempo sostenitore convinto del provvedimento.

Napoli vola con Ryanair: 9 nuove rotte da Capodichino per l'estate 2019
Ryanair lancia oggi la sua programmazione estiva 2019 (al via a fine marzo) da Bologna . Sono 53 le nuove destinazioni raggiunte dalla compagnia aerea low cost dall'Italia.


L'ipotesi è quella di una detrazione pari al 50% della spesa che deve essere documentata.

In attesa di conoscere specifiche tecniche e dettagli, va detto che attualmente sul mercato esistono diverse opzioni per contrastare le "dimenticanze" dei genitori, spesso causate da vere e proprie patologie come l'amnesia dissociativa. Trattasi di una serie di sensori, integrati nei seggiolini auto Chicco modello Oasys 0+ e Oasys i-Size che, senza comprometterne le performance di sicurezza, sono in grado di rilevare i movimenti del bambino e di inviare notifiche agli smartphone dei genitori, tramite l'apposita app BebèCare.

Chi ha già acquistato il seggiolino per il suo bebè non dovrà comprarne uno nuovo ma dovrà fornirlo di un apposito dispositivo salva bebè.

Latest News