Serie A, le formazioni ufficiali dei match delle 15

Lazio-Genoa sono 23 i convocati di Inzaghi torna Parolo out Radu

Lazio – Genoa: dove vederla in diretta tv streaming e probabili formazioni

Il Genoa sembra spaventato e fa fatica ad arginare la Lazio, forse anche colpa della temperatura inaspettatamente estiva allo Stadio Olimpico oggi.

Juventus, Allegri conferma CR7 e lancia Perin contro il Bologna
Il futuro gioca dalla sua parte e Bernardeschi , ciò, lo ha compreso perfettamente. "A meno che non giochi Bernerdeschi". La Juve vince anche senza brillare, ora il Bologna e sabato allo Stadium il primo scontro diretto contro Napoli .


"Siamo alla quarta vittoria consecutiva tra campionato ed Europa League, ma dobbiamo correre perché la Serie A non aspetta, non si ferma". Prima della serie negativa e della vittoria con il Chievo, con chi aveva vinto fuori casa? Questa la lista in ordine di numeri di maglia: Marchetti (1), Spolli (2), Gunter (3), Criscito (4), Romulo (8), Piatek (9), Kouame' (11), Biraschi (14), Mazzitelli (15), Rolon (18), Pandev (19), Lazovic (22), Bessa (24), Vodisek (25), Dalmonte (26), Sandro (30), Pereira (32), Lakicevic (33), Omeonga (40), Medeiros (45), Zukanovic (87), Hiljemark (88), Radu (97). Il Genoa, invece, è praticamente non pervenuto da diversi minuti. Il raddoppio arriva al al 59' grazie a Santander. Sbaglia Acerbi nel disimpegno al limite dell'areadi rigore, Piatek recupera palla e la spedisce alle spalle di Strakosha. A nulla è servito il quinto gol stagionale di Pjatek per il Genoa. Cross col piede debole, il sinistro, di Lulic, al centro dell'area di rigore stacca il serbo più in alto di tutti e spedisce il pallone alla destra del portiere. Luis Alberto a riposo, a sostituirlo non è Correa ma Caicedo. La Lazio chiude la partita definitivamente con Ciro Immobile al minuto 88'. Sorride il Bologna che, grazie ai gol di Mattiello e Santander trova il primo successo della stagione.

Latest News