Aquarius, Macron: "consapevole tensioni politiche in Francia"

Macron e Di Maio

Macron e Di Maio

Il Tavolo Asilo che comprende A Buon Diritto, Acli, ActionAid, Amnesty International Italia, Arci, Asgi, Caritas Italiana, Focus Casa dei Diritti Sociali, Centro Astalli, Cir, Comunità di S.Egidio, Cnca, Emergency, Fcei, Médecins du Monde Missione Italia, Medici per i diritti umani, Msf, Oxfam Italia, Senza Confine, del Tavolo Asilo Nazionale, ritiene siano "molti i profili di violazione della Costituzione, della normativa internazionale e di quella dell'Unione Europea, violazioni che necessitano di un intervento correttivo nelle sedi opportune". "Se mi mettessi a dire che la Francia diventa il porto di accoglienza di tutte le imbarcazioni che partono dall'Africa", non sarebbe "una soluzione politicamente sostenibile in Francia", ha detto. Se parla per la Francia va benissimo: "l'Italia non ha un problema con Parigi", ha affermato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a margine dell'Assemblea generale dell'Onu, replicando alle accuse di Macron di non aver rispettato le leggi internazionali sul caso Aquarius.

In questa complessa partita politica, i migranti quindi sono il terreno di scontro su cui si baserà la campagna elettorale delle europee: più che il futuro della UE, quello che al momento sembrerebbe preoccupare maggiormente i cittadini del continente sono gli immigrati, con la diminuzione degli arrivi che va di pari passo con l'aumento dei timori. "Malta e Francia ancora una volta si fanno avanti per risolvere l'impasse dei migranti", scrive il premier di La Valletta Joseph Muscat. Non voglio entrare in polemica con l'amico Macron - ha concluso -. "Come ogni volta - ha aggiunto il ministro dell'Interno francese Gerard Collomb - facciamo il nostro dovere".

Sciopero dei voli o cancellazioni: 10 cose da sapere
La protesta, infatti, si sta allargando: il sindacato tedesco dei piloti Cockpiy ha annunciato l'adesione allo sciopero. Alla protesta si uniranno anche i piloti italiani, tedeschi e del Belgio.


Adesso il Portogallo annuncia la soluzione per i 58 migranti salvati dalla nave che cercava un porto dove farli sbarcare. Per questo motivo "non impegna la responsabilità europea", precisa.

Soffia sul fuoco della crisi tra Francia e Italia il presidente Emmanuel Macron. Ieri, l'Ong è tornata ad accusare il ministro dell'Interno Matteo Salvini di aver esercitato pressioni sullo Stato centramericano per indurlo a prendere una simile decisione, ma il Viminale ha smentito.

Latest News