Champions League, l'UEFA squalifica Cristiano Ronaldo per una giornata

È arrivata infatti la decisione ufficiale sulla squalifica del numero 7 portoghese in forza alla Juventus dopo l'espulsione rimediata all'esordio stagionale in Champions League contro il Valencia. Il fuoriclasse portoghese salterà così la sfida di martedì prossimo all'Allianz Stadium contro lo Young Boys e tornerà a disposizione per l'impegno con il Manchester United, la sua ex squadra. Un gesto mal interpretato dall'arbitro Brych e dal suo addizionale Fritz che avevano deciso di punirlo con il rosso.

La Juventus spera di ottenere la riduzione della possibile squalifica nei confronti di Cristiano Ronaldo. Secondo il ricorso della Roma, il presidente Pallotta, nel dopo-partita, se l'era presa 'a caldo' col delegato Uefa e in privato, mentre pubblicamente non aveva fatto commenti sulla direzione di gara.

Di Maio: "Elimineremo la povertà". Ma sulla manovra è ancora scontro
A quanto pare, sarebbero previsti il reddito di cittadinanza e una forma di rimodulazione delle aliquote fiscali. Ma Luigi Di Maio vuole una manovra "degna" delle promesse fatte agli italiani.


E porpio il Var, invocato dal presidente americano della Roma, sarà introdotto nella Champions League 2019-20. Il Var verrà inoltre utilizzato anche nella Supercoppa Uefa 2019.

"Siamo fiduciosi che l'introduzione della Var nell'agosto 2019 ci darà il tempo per mettere in atto un sistema solido e di addestrare i funzionari di gara per garantire un'implementazione efficiente e di successo nella competizione per club più importante del mondo", ha spiegato Ceferin.

Latest News