Chi è Antonio Giovinazzi, il pilota che riporta l'Italia in Formula 1

Giovinazzi alla Sauber farà coppia con Raikkonen

Formula 1, Ferrari, Vettel saluta e omaggia Raikkonen: 'il miglior compagno di team'

Dopo le esperienze di Trulli e Liuzzi, era dal 2011 che mancava un pilota italiano nel mondiale di F1.

Già lo scorso anno Giovinazzi aveva gareggiato con il team svizzero nel corso dei GP d'Australia e Cina, sostituendo Pascal Wehrlein. Con il suo approdo da pilota ufficiale in un team della classe regina si interromperà il lungo "digiuno" di piloti italiani che in F1 persisteva dalla stagione 2012. Insieme ad Alfa Romeo, siamo lieti di dare il benvenuto ad Antonio Giovinazzi, che prenderà il posto di Charles Leclerc.

Calcio: Uefa ha deciso, Var in Champions dal 2019/2020
Il tempo non è mai abbastanza, dato che il Video Assistant Refree non viene utilizzato in tutti i campionati. E dal 2020/2021 anche in Europa League e Nations League .


Pilota: è un sogno che si avvera' - "È un sogno diventato realtà ed è un grande piacere avere la possibilità di correre per la Sauber Alfa Romeo". "Con orgoglio riscontriamo che questa strada è stata aperta per la prima volta al mondo proprio dall'Automobile Club d'Italia". Dopo sette anni torna un pilota italiano in Formula 1, in un team in crescita e soprattutto molto legato alla Ferrari. "Abbiamo già avuto modo di lavorare con lui in passato e ha mostrato grande potenziale", ha spiegato Frederic Vasseur, team principal della Sauber. Anche con una vettura che, si potrebbe dire, essere la scuderia satellite della Ferrari, Ericsson non ha trovato il giusto feeling. Sarà un grande onore avere la chance di gareggiare con questo team, ed in qualità di italiano di rappresentare un brand ricco di fascino e successo come Alfa Romeo. Vorrei ringraziare la Scuderia Ferrari e l'Alfa Romeo Sauber F1 Team per avermi dato questa grande opportunità. Pochi minuti fa è arrivato il comunicato della Ferrari e del Team Alfa Romeo Sauber che comunica l'arrivo di Antonio Giovinazzi nel team italo elvetico dal 2019. "Siamo molto felici di presentare la nuova squadra di piloti per la stagione 2019".

Ora il ragazzo di Martina Franca ha la sua grande occasione: dopo il secondo posto nella GP2 2016, dopo aver ricoperto il ruolo di collaudatore in Sauber, finalmente lo potremo vedere in pista a lottare con gli altri, corpo a corpo per poter dimostrare tutto il suo talento e tutte le sue potenzialità.

Latest News