Juventus-Bologna, Dybala show e lacrime. Ecco perché. Juventus news

Il pianto sul terreno di gioco di Dybala è legato sia all'interruzione del digiuno di gol, sia al fatto che la rete sia arrivata in una giornata speciale, ovvero nel giorno dell'anniversario della morte di suo padre Adolfo che si spense 8 anni fa dopo una breve battaglia con una grave malattia.

Paulo Dybala, torna al gol dopo quasi 500 minuti di astinenza in una gara ufficiale. "Penso che il gol mi può ridare la fiducia che ho sempre avuto". Sono contento, stiamo crescendo e siamo sulla buona strada. L'attaccante della Juventus lancia la sfida al Napoli in vista del match che si giocherà sabato sera a Torino e che già potrebbe sancire la fuga dei bianconeri in caso di 3 punti: "Una vittoria qua può essere molto importante per il campionato".

MARCATORI Dybala al 12', Matuidi al 16' p.t.

Temptation Island Vip, le anticipazioni della seconda puntata VIDEO
Alla fine Nicoletta ha perdonato tutto e scelto di lasciare la trasmissione di Canale 5 insieme a Bettarini . Pensavo che lei uscisse, se ne andasse. "Ti ho dato questi consigli perchè un po' conosco Stefano ".


I giocatori del Bologna, più che vendere cara la pelle come chiesto alla vigilia dal loro allenatore, si aggirano in pantofole sul prato dell'Allianz Stadium, e così al 25' Ronaldo e scarica una potente rasoiata che esalta i riflessi di Skorupski.

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Barzagli (40' st A. Sandro), Bonucci, Benatia; Cuadrado (31' st Bernardeschi), Bentancur, Pjanic (19' st E. Can), Matuidi, J. Cancelo; Dybala, C. Ronaldo.

BOLOGNA (3-5-2) Skorupski; Calabresi, Danilo, Paz; Mbaye, Dzemaili, Nagy, Krejci, Dijks (dal 41' s.t. Orsolini); Falcinelli (dal 23' s.t. Okwonkwo), Destro (dal 23' s.t. Santander).

Latest News