Nessun privilegio per i visti ai cittadini Ue dopo la Brexit

Gran Bretagna dopo Brexit immigrati Ue trattati come gli altri

Brexit, Le Maire: "Essere molli con Londra sarebbe suicidio UE"

Se si dovesse fare l'avvocato del diavolo, la possibilità di recidere tutti i collegamenti aerei e mercantili tra Regno Unito e UE sarebbe una potente moneta di scambio che l'UE potrebbe utilizzare mentre il Regno Unito cerca di negoziare accordi commerciali con essa come terzi. Successivamente ci saranno invece facilitazioni per i lavoratori altamente qualificati.

Saranno questi i pilastri della nuova politica per l'immigrazione che verrà adottata da Londra.

Lo ha stabilito ieri sera il governo di Theresa May su proposta del ministro dell'Interno, Sajid Javid, accogliendo la raccomandazione fatta dal Migration Advisory Committee.

La decisione mira a proteggere l'obiettivo del governo conservatore di riportare "sotto controllo" l'immigrazione nel Paese. Quanto alle compagnie aeree britanniche ed europee, potranno perdere il diritto a operare dei voli tra Ue e Regno Unito.

Di Maio: "Senza il reddito non votiamo il Def"
Reddito di cittadinanza e riforma della legge Fornero verranno finanziate con tagli agli sprechi della pubblica amministrazione. Cui si sommano tutti gli illeciti, gli atti di corruzione, gli atti irregolari prodotti per reggere questo sistema.


Londra, 21 set. (askanews) -I negoziati tra il Regno unito e l'Unione europea sulla Brexit sono in una fase di "impasse".

Il ministro ombra laburista per la Brexit, Keir Starmer, fra gli applausi insistiti di buona parte dell'assise congressuale, ha affermato che la possibilità di un referendum bis sulla Brexit che "non escluda" anche "l'opzione di rimanere" nell'Ue deve restare sul tavolo in caso di bocciatura in parlamento di un eventuale "accordo vago" di divorzio fra il governo conservatore di Theresa May e Bruxelles. La premier, scrive la stampa britannica, spera così di placare gli animi dell'ala euroscettica dei Tories, molto critica sulla gestione del negoziato con l'Ue per la Brexit, che la scorsa settimana sembra essersi nuovamente arenato, dopo che nel vertice europeo di Salisburgo è stato respinto il cosiddetto 'Chequers Plan' della May.

Il governo del Regno Unito (o quello che si spaccia per un governo) ha pubblicato gli ultimi rilasci delle sue previsioni per quello che accadrebbe ai settori chiave dell'economia britannica in caso di una Brexit "nessun accordo" (e ricordate che la posizione ufficiale è ancora quella che un "nessun accordo" è meglio di un "cattivo accordo").

Latest News