Ciclismo, tricolore crono: Longo Borghini furiosa: sbaglia strada e perde

Solitamente i campionati italiani a cronometro si tenevano a margine della prova su strada, e a fine giugno, ma non è successo così quest'anno.

Il selfie uccide: in pochi anni almeno 259 morti
C'è un'altra faccia dei Selfie che è stata studiata solo di recente e che mostra un aspetto pericoloso della moda del momento. Il dato sicuramente più allarmante riguarda l'eta media delle vittime, che si aggira spaventosamente attorno ai 22,94 anni.


Il titolo femminile è andato a Elena Cecchini, già vincitrice dell'oro iridato a Innsbruck (Austria) nella cronosquadre per club con la Canyon Sram. Il livello tecnico dei Campionati Italiani a cronometro sarà elevato e assicurato dalla presenza dei migliori interpreti della specialità in campo nazionale. Il percorso è lungo 20,5 km e tutto pianeggiante, disegnato tra Cavour, Campiglione Fenile e Bibiana attraversando le frazioni di Gemerello (Cavour) e Fenile (Campiglione Fenile). Quarta posizione per Elena Pirrone, quinta per Silvia Valsecchi, poi Tatiana Guderzo, Arianna Fidanza, Lisa Morzenti e la campionessa uscente Elisa Longo Borghini (che aveva fatto segnare il miglior intertempo) che ha sbagliato strada nel finale a causa dell'errore di una errata segnalazione, problema che ha riguardato anche Elisa Balsamo. Tra gli uomini il favorito al via è il trentino Gianni Moscon (Team Sky), vincitore anche l'anno scorso. Il ct Davide Cassani l'ha convocato per la prova in linea e in corsa è diventato il capitano azzurro. La stagione a cronometro è stata positiva, a partire dal titolo ai Giochi del Mediterraneo, proseguendo con il titolo mondiale a squadre della scorsa settimana, fino al successo di oggi.

Latest News