Disastro Ferrari in Giappone, in MotoGp Rossi dietro Marquez

Una scelta che, con il senno di poi, si è rivelata del tutto sbagliata costringendo Vettel e Raikkonen a rientrare ai box per montare le Ultrasoft, ma rientrando in pista quando ormai il danno era fatto con l'asfalto reso umido e l'impossibilità, da parte del tedesco, di migliorare il proprio tempo costringendolo a partire dalla nona casella e abbandonando, forse del tutto, le possibilità di vincere una gara che si annunciava come decisiva per le sorti del mondiale.

Lewis Hamilton (Mercedes) si conferma pilota più veloce a Suzuka e nelle qualifiche del gran premio di Formula 1 in Giappone conquista la pole position numero 80 in carriera davanti al compagno di scuderia Valtteri Bottas.

Ben Affleck dopo la rehab: "Lotto per la mia famiglia"
Ho dovuto ricordare a me stesso che se hai un problema, chiedere aiuto è un segno di coraggio, non di debolezza o fallimento. Mi hanno dato la forza e il coraggio necessari per parlare apertamente della mia malattia. È un impegno a tempo pieno.


Pole a Lewis Hamilton e disastro Ferrari nelle qualifiche del gp del Giappone. Le due Ferrari, invece, non sono riuscite a convincere seppur montando le più performanti gomme Super-soft. Eliminati assieme a lui, le Mclaren di Alonso e Vandoorne che scatteranno alle spalle di Hulkenberg e Sirotkin. L'acqua è iniziata a cadere 5 minuti dopo: se pioveva prima eravamo eroi, ora sembriamo idioti, è difficile vederla da una prospettiva diversa. Bisogna veramente riflettere a Maranello, anche perchè queste sono figuracce che non fanno bene all'immagine del marchio. Il finlandese segna comunque il quarto tempo alle spalle della Red Bull, ma Sebastian Vettel non riesce a far meglio del nono crono, lasciando così sfumare ancor di più le speranze iridate. Esclusi dalla top 10 insieme a Ricciardo anche, in ordine, Leclerc, Magnussen, Sainz e Stroll.

Il britannico è letteralmente galvanizzato e sul tracciato nipponico si sente a casa sua come ha ribadito le consuete dichiarazioni post evento: "Suzuka è bellissima, di circuiti così non ne costruiscono più e ogni anno è bellissimo tornare a correre su un tracciato così selettivo".

Latest News