Fattura elettronica anche per piccoli artigiani?

Agenzia delle Entrate no all’esonero dalla fattura elettronica

La guida completa alla fattura elettronica 2019

All'interno della sezione tematica dedicata del sito internet delle Entrate il contribuente troverà anche la nuova guida, che spiega come predisporre, inviare e conservare le proprie fatture e il link diretto a due video-tutorial, disponibili sul canale Youtube dell'Agenzia, sulle novità della fatturazione elettronica e sul QR-Code.

Per facilitare i contribuenti nell'apprendimento delle nuove procedure informatiche, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato, sul proprio portale online, una serie di strumenti informativi riguardanti tutti i servizi offerti gratuitamente all'utenza. Non solo. Il vademecum pratico spiega cosa cambia dalla carta al formato elettronico, fornendo un quadro a 360° sulla nuova modalità di fatturazione (chi è obbligato, chi è esonerato, quali sono i vantaggi, come funziona il Sistema di interscambio, il "postino" che si occupa di far viaggiare le e-fatture).

Ben Affleck dopo la rehab: "Lotto per la mia famiglia"
Ho dovuto ricordare a me stesso che se hai un problema, chiedere aiuto è un segno di coraggio, non di debolezza o fallimento. Mi hanno dato la forza e il coraggio necessari per parlare apertamente della mia malattia. È un impegno a tempo pieno.


Dopo la presentazione del lavoro svolto sia a livello comunicativo sia dal punto di vista tecnico per le piattaforme dell'e-fattura, il direttore dell'Agenzia delle Entrate ha illustrato alla Commissione parlamentare le ulteriori semplificazioni e soluzioni per rendere più facile dal prossimo anno l'emissione e l'invio della fattura elettronica. La misura, prevista dalla legge di Bilancio 2018, riguarda tutti i titolari di partita Iva che dovranno emettere questo tipo di documento sia nei rapporti commerciali verso altri titolari di partita Iva, sia nei confronti dei consumatori finali.

Per quei piccoli imprenditori non avvezzi all'elettronica il Direttore ha suggerito una soluzione operativa e conforme alla normativa vigente: emettere, anche su carta, al momento dell'effettuazione dell'operazione un documento di trasporto o altro documento equipollente ed emettere poi un'unica fattura elettronica riepilogativa delle singole operazioni "entro il giorno 15 del mese successivo a quello delle operazioni stesse". "Si può partire senza problemi dal primo gennaio 2019 con la fatturazione elettronica", ha concluso il direttore dell'Agenzia delle Entrate.

Latest News