Istat: cresce il reddito delle famiglie, ma consumi stagnanti

Istat: cresce il reddito delle famiglie, ma consumi stagnanti

Istat: cresce il reddito delle famiglie, ma consumi stagnanti

Lo rende noto l'Istat spiegando che "il marcato aumento del reddito", legato "in ampia parte agli incrementi retributivi del pubblico impiego, non si è trasferito sui consumi, risultati quasi stagnanti".

I numeri dell'Istat hanno scatenato l'allarme delle associazioni dei consumatori.

Il tasso di investimento delle famiglie consumatrici, calcolato come rapporto tra gli investimenti fissi lordi e il reddito disponibile lordo corretto per tener conto della variazione dei diritti netti delle famiglie sulle riserve tecniche dei fondi pensione, nel secondo trimestre del 2018 è stato pari al 5,9%, invariato rispetto al trimestre precedente, a fronte di un aumento degli investimenti fissi lordi dello 0,9% e del già segnalato aumento dell'1,3% del reddito lordo disponibile. La spesa delle famiglie per consumi finali, infatti, precipita da una variazione congiunturale dello 0,8% del precedente trimestre a 0,1%. Per tornare ad un valore peggiore bisogna risalire al primo trimestre 2016, con -0,2%.

Erutta vulcano Soputan: l'Indonesia non trova pace
Intanto, il bilancio delle vittime del violento terremoto e dello tsunami dello scorso venerdì è salito a quota 1.407. La popolazione era già stremata a causa dello tsunami e del sisma che ha colpito l'isola, solo pochi giorni fa.


Aumenta il reddito delle famiglie ma, a causa della diffusa incertezza sul futuro, i consumi continuano a restare fermi.

"Più che aiutare a ridurre la pressione fiscale su singole categorie di lavoratori, come le partite Iva, cosa incostituzionale, il governo - afferma l'associazione - dovrebbe aiutare chi ha un reddito basso e ha una maggiore propensione marginale al consumo". "Per far riprendere i consumi nel nostro paese - conclude Rienzi - servono interventi urgenti, a partire dalla liberalizzazione dei saldi e dall'abrogazione di leggi e limiti obsoleti per il commercio, che risente della concorrenza dell'e-commerce".

Latest News