Spalletti: "Inter non è ancora al massimo"

Spalletti

Spalletti"Domani vedremo se abbiamo la mentalità giusta

Quella di Ferrara, è una partita quindi potenzialmente molto importante per i meneghini, al Mazza di Ferrara però, Luciano Spalletti non potrà contare su colui che è certamente stato uno dei migliori giocatori nerazzurri in questa primissima parte di stagione: Marcelo Brozovic. Siamo sulla strada buona, dobbiamo mantenere l'attenzione e andare a fare risultato domani. "Se è a pelle c'è il rischio che dopo un paio di docce vada via, altrimenti rimane anche dopo la doccia".

Senza entrare nel dettaglio della formazione contro la Spal, Spalletti ha comunque ribadito di avere fiducia in tutta la rosa e anche domani potrebbero esserci delle novità. Vecino e Brozovic agiranno ancora una volta a centrocampo: in avanti Keita e Candreva in vantaggio su Perisic e Politano.

"Non abbiamo ancora espresso il nostro massimo e queste vittorie non ci devono far accomodare, anche se ottenute in una competizione unica come la Champions League".

Berlusconi: "Reddito di cittadinanza disastroso e ingiusto"
Un attacco ai pentastellati anche sulla giustizia: "La giustizia dei Cinque Stelle mi fa davvero paura: amano in maniera appassionata le manette".


I centrocampisti sono poco aiutati: "Se quelli lì in mezzo hanno corso troppo è perché gli è rimasta una fetta di campo troppo grande, vuol dire che gli attaccanti non li aiutano".

Sorpresa i stagione: "E' chiaro che vedere Borja Valero, che ha 45 anni che sta fuori 4-5 partite, si allena sempre al massimo e poi quando gioca fa la differenza in 5' mi viene da dire lui".

Latest News