Gp Giappone, Raikkonen: "Meteo avrà un ruolo fondamentale"

Ferrari Vettel

F1, Gp Giappone, Vettel:"Farò come Mario Kart!"

Lewis Hamilton, su Mercedes, vince per la quinta volta in carriera il Gran premio del Giappone e ipoteca la sua quinta corona mondiale. Quando il meteo e' poco chiaro come oggi, non si puo' essere sicuri al 100% che dopo un'ora piovera'; quindi devi cercare di fare del tuo meglio durante le prove e vedere come va. Quando piove spesso le cose si complicano, se l'asfalto e' troppo bagnato, allora non si puo' girare, e in aggiunta con le gomme da bagnato ci sono limiti nella dotazione, per cui bisogna risparmiarle per le qualifiche e la gara. L'occasione era ghiotta per Verstappen, che intanto ne approfittava per avvicinarsi a Bottas e molto presto i due entravano in battaglia: i doppiati aiutavano leggermente il finlandese, ma il pilota della Red Bull dava la colpa al suo motore, gridando ai box: "è incredibile di quanto sia lento questo motore!" .

Al momento della partenza Lewis Hamilton difende senza problemi il primato, mentre Vettel si distingue per un ottimo spunto che lo porta in quarta posizione al termine della prima tornata.

E domani si lotterà per la pole, sapendo peraltro che chi parte primo a Suzuka, generalmente è primo anche al traguardo.

L. Hamilton 331, S. Vettel 264, Bottas 207, K. Raikkonen 196, M. Verstappen 173, D. Ricciardo 146, N. Hulkenberg 53, K. Magnussen 53, S. Perez 53, F. Alonso 50, E. Ocon 49, C. Sainz 39, R. Grosjean 31, P. Gasly 28, C. Leclerc 21, S. Vandoorne 8, M. Ericsson 6, L. Stroll 6, B. Hartley 2. Voglio ringraziare il team che ha lavorato molto bene sulla macchina, ma abbiamo migliorato anche il nostro processo decisionale interno e la comunicazione. "Era comunque difficile seguirlo, e ho fatto del mio meglio per mettermi in condizione di poter approfittare di un suo eventuale altro errore".

Formula1 Arrivabene: "Ferrari e sensori ok, ma certe fughe di notizie."
Quarto tempo per Max Verstappen (Red Bull) a un secondo dal campione del mondo, quinto l'altro ferrarista Kimi Raikkonen che ha accusato un distacco di quasi 1,3 secondi.


Sebastian Vettel dice addio ai sogni mondiali. "Non ricordo quando ho gareggiato qui le prime volte, ma di certo i tempi vincenti di Schumacher sono tra i miei primi ricordi - ha sottolineato il tedesco della Ferrari -". Sono le parole del pilota della Ferrari Kimi Raikkonen alla vigilia del week-end del Gp del Giappone sul circuito di Suzuka. Io ero d'accordo ad usare le intermedie, è stata una decisione sbagliata ma condivisa.

ARRIVABENE "E' stato fatto un errore grave e per una squadra come questa è inaccettabile".

Disastro Ferrari in Giappone, soprattutto per Sebastian Vettel. E' vero che in gara siamo più vicini a loro, ma è anche vero che la Mercedes non spinge mai.

Latest News