Papa: "Abortire è come affittare un sicario per risolvere un problema"

"La violenza e il rifiuto della vita - ha detto ancora il Papa - nascono in fondo dalla paura".

Il Pontefice ha riflettuto in particolare sul tema dell'aborto terapeutico, contro il quale ha affermato: "Ogni bambino malato è un dono". Per capire meglio tale passaggio, Bergoglio indica come esempio la scoperta di una figlio disabile, di una grave malattia nel nascituro: "I genitori sono spaventati e avrebbero bisogno di vicinanza, invece spesso ricevono frettolosi consigli di interrompere la gravidanza". "Ma come può essere terapeutico, civile, o semplicemente umano un atto che sopprime la vita innocente e inerme nel suo sbocciare?". "Si potrebbe dire che tutto il male operato nel mondo si riassume in questo: il disprezzo per la vita", ha detto il Pontefice argentino proseguendo un ciclo sui dieci Comandamenti. Che Dio è 'amante della vita'. In questa direzione sicuramente procede il lavoro per l'ormai giunto sinodo dei giovani, proprio le nuove generazioni sono detentrici del futuro dell'umanità e di conseguenza del ruolo della Chiesa al suo interno. Già lo scorso 18 giugno ad esempio durante l'udienza concessa a una delegazione del Forum delle famiglie si era espresso in modo preciso: "I figli sono il dono più grande". "Io vi domando: è giusto fare fuori una vita umana per risolvere un problema?". È giusto fare fuori una vita umana per risolvere un problema? Parole che non mancheranno di sollevare le proteste di femministe, sinistra e progressisti vari, sempre pronte a incasellare Bergoglio nelle loro fila quando parla di temi condivisi come quello dei migranti o dell'economia, ma che adesso immancabilmente lo accuseranno di essere un conservatore di destra.

Addio al vecchio scontrino: arriva quello elettronico
Potrà usufruire della nuova operazione anche chi ha aderito alla precedente rottamazione e pagherà l'ultima rata di novembre 2018. Il primo versamento è previsto per il 31 luglio 2019 , poi due rate annuale per 5 anni una a luglio e l'altra novembre.


Papa Francesco non ha badato più di tanto alle accuse ed alle illazioni nei suoi confronti ed ha continuato a lavorare affinché il messaggio di Dio potesse nuovamente arrivare al suo popolo, soprattutto a quella parte di fedeli che sembra non avvertirlo più come proprio. Vale la pena di accogliere ogni vita perché ogni uomo vale il sangue di Cristo stesso. Nessuno misuri la vita secondo gli inganni di questo mondo, ma ognuno accolga sé stesso e gli altri in nome del Padre che ci ha creati.

Latest News