File spariti da Windows 10 dopo l'Update, pronta la patch

Microsoft blocca la distribuzione dell'aggiornamento d'autunno per Windows

Microsoft: via libera all’aggiornamento di Windows 10, ma per ora solo agli Insider

"KFR è il processo di reindirizzamento delle cartelle note di Windows incluse Desktop, Documenti, Immagini, ecc. dalla posizione di default della cartella, c:\users\username\ folder name , a una nuova posizione".

Le versioni affette dal problema sembrano essere Windows 10 versione 1809, Windows Server versione 1809, Windows 10 IoT Core versione 1809, Windows 10 Enterprise LTSC 2019, Windows 10 IoT Enterprise LTSC 2019 e Windows Server 2019.

Security updates to Windows Kernel, Microsoft Graphics Component, MicrosoftScripting Engine, Internet Explorer, Windows Storage and Filesystems, Windows Linux, Windows Wireless Networking, Windows MSXML, the Microsoft JET Database Engine, Windows Peripherals, Microsoft Edge, Windows Media Player, and Internet Explorer.

Via libera da Microsoft a Windows 10 October Update, l'aggiornamento bloccato dopo la scoperta di un bug che poteva determinare la cancellazione dei dati di alcuni utenti.

"Un gruppo molto ridotto di utenti ha perso i file durante il passaggio a October 2018 Update". Per le "vittime" del bug non resta che contattare Microsoft, come spiegato in questa pagina, o utilizzare dei sistemi di ripristino e recuperare i file.

Salvini chiude aeroporti: niente voli charter con migranti
Ieri lo stesso portavoce aveva detto che "non sono pianificati voli di rimpatri nei prossimi giorni per l'Italia ". Chiudiamo gli aeroporti come abbiamo chiuso i porti ", dice il ministro dell'Interno, Matteo Salvini .


Mirosoft stesso, in un comunicato ufficiale, è intervenuto in un documento dei supporto ufficiale confermando la sospensione del rollout di 'Windows 10 October 2018 Update' (versione 1809) per tutti gli utenti per il suddetto problema e di conseguenza l'inevitabile slittamento della data del rilascio dell'aggiornamento.

Microsoft ha rilasciato il primo Aggiornamento Cumulativo di Windows 10 del mese di ottobre 2018. Il problema nasceva con l'April 2018 Update, con cui alcuni utenti avevano riportato la creazione indesiderata di una copia vuota delle cartelle di sistema dopo l'uso della KFR.

È così che Microsoft ha deciso di aggiungere del nuovo codice su October 2018 Update, per rimuovere re-direzionate con KFR vuote, tuttavia "il cambiamento, unito ad un altro cambiamento nella sequenza di costruzione dell'aggiornamento in alcuni casi è risultato nella cancellazione delle cartelle originali vecchie e dei loro contenuti", lasciando intatte le nuove cartelle ancora attive.

Cable però ha voluto sottolineare che il problema ha riguardato solo una piccola percentuale di coloro che hanno scaricato l'update, ma la versione finale al pubblico verrà rilasciata solo nel momento in cui la società di Redmond avrà assoluta certezza del fatto che il bug sia stato completamente debellato.

Latest News