Il Papa contro l'aborto: "E' come affittare un sicario"

Papa Francesco

Papa Francesco +CLICCA PER INGRANDIRE

Sono le domande che il Papa ha posto questa mattina durante l'udienza generale, incentrata sul quinto comandamento, "non uccidere". È giusto affittare un sicario per risolvere un problema? - ha aggiunto a braccio - Non si può, non è giusto far fuori un essere umano benché piccolo per risolvere un problema, è come affittare un sicario.

"Un bimbo malato è come ogni bisognoso della terra - ha detto ancora Bergoglio - come un anziano che necessita di assistenza, come tanti poveri che stentano a tirare avanti: colui, colei che si presenta come un problema, in realtà è un dono di Dio che può tirarmi fuori dall'egocentrismo e farmi crescere nell'amore". "È come affittare un sicario", ha sottolineato il Papa. Espressioni che non dovrebbero sorprendere sulle labbra di Bergoglio, il quale ha sempre manifestato in modo netto e drammatico ciò che pensa sulla difesa della vita usando paragoni mai azzardati dai suoi predecessori. I figli che si accolgono come vengono, come Dio li manda, come Dio permette - anche se a volte sono malati. "Nascono dalla paura. L'accoglienza dell'altro è una sfida all'individualismo".

Italia, Romagnoli, Cutrone e D'Ambrosio lasciano il ritiro
Sia per il difensore doriano che per l'ex terzino della Fiorentina si tratta della prima convocazione assoluta nella Nazionale maggiore.


Di tutta risposta il ginecologo Viale stamane ha scritto sulla sua pagina facebook un post replicando al pontefice: "Tutti coloro, comprese le ministre, che fanno diagnosi pre-natale, lo fanno per sapere se dovranno abortire. Invece spesso ricevono frettolosi consigli di interrompere la gravidanza", ha continuato il Pontefice, difendendo il diritto alla vita del feto e promuovendo una maggiore attenzione e vicinanza alle famiglie che si trovano ad affrontare simili situazioni. In questa direzione sicuramente procede il lavoro per l'ormai giunto sinodo dei giovani, proprio le nuove generazioni sono detentrici del futuro dell'umanità e di conseguenza del ruolo della Chiesa al suo interno. "Non si può disprezzare ciò che Dio ha tanto amato!". Vale la pena di accogliere ogni vita perché ogni uomo vale il sangue di Cristo stesso. Dobbiamo dire agli uomini e alle donne del mondo: non disprezzate la vita!

Papa Francesco è tornato a parlare di un tema molto importante per la Chiesa: l'aborto. Ai fedeli italiani, infine, il Papa ha ricordato che "il mese di ottobre è dedicato alle missioni e alla preghiera del Santo Rosario".

Latest News