Loredana Bertè, l’intervista di Maurizio Costanzo

Loredana Bert

Loredana Bertè, l’intervista shock sul padre e su Mimì

Sono stati tanti gli argomenti affrontati mercoledì 11 ottobre in seconda serata durante la trasmissione di Maurizio Costanzo, "L'intervista". Un altro tema che Maurizio Costanzo ha provato ad affrontare è quello del presunto litigio che è avvenuto fra Loredana Bertè e Renato Zero. Reduce dal grande successo dell'estate con i Bombadabash "Non ti dico no" l'artista più eclettica, innovativa e controversa della musica italiana racconterà la sua carriera, i suoi successi e gli eccessi.

Si è aperta completamente anche facendo riferimento al suo matrimonio con Borg, l'ultimo e unico uomo che ammette di aver amato, nonostante siano passati 25 anni. "Sono casta e pura", racconta a Maurizio Costanzo. Poi parla della sorella Mia Martini, dell'amore che le legava sin dai tempi dell'infanzia quando il padre picchiava sua madre, addirittura, rivela la cantante, all'ottavo mese di gravidanza "per farla abortire". Gli inizi, prima di conoscere il successo, furono molto difficili: "Con Mimì eravamo molto più in simbiosi che con gli altri fratelli".

'Pet Sematary', il trailer del film tratto dal romanzo di Stephen King
I gemelli Hugo Lavoie e Lucas Lavoie interpretano Gage Creed, con Jeté Laurence che interpreta il ruolo di Ellie Creed. L'uscita nelle sale americane è prevista per il 5 aprile 2019 .


L'intervista, oltretutto, cade a pochi giorni dall'uscita del nuovo album di inediti della Bertè, intitolato "Libertè", uscito il 28 settmbre 2018, una manna per tutti i fan storici della cantante e un ottimo punto di partenza per tutti i giovani che non hanno mai avuto occasione di ascoltarla.

Inoltre come spesso accade quando una persona muore prematuramente la Bertè ammette il suo dispiacere ed il suo rammarico per non aver detto alla sorella quanto la amasse, di non averla stretta abbastanza, confortata, abbracciata. Io ce l'ho dentro... "Questa cosa non la posso dimenticare".

Latest News