'Sulla mia pelle' a Brusciana, intervento skype con Ilaria Cucchi

Libreria Persepolis

Libreria Persepolis

Le recensioni di Sulla Mia Pelle, film interpretato da Alessandro Borghi sugli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi, ha suscitato grande interesse da parte dell'opinione pubblica.

L'appuntamento è al Circolo Arci di Brusciana, in via Senese Romana 132 per domenica 14 ottobre alle ore 21.30, con la proiezione e gli interventi skype di Ilaria Cucchi e l'avvocato Fabio Anselmo. Uno dei carabinieri imputati, Francesco Tedesco, ha accusato due colleghi, Raffaele D'Alessandro e Alessio Di Bernardo, del pestaggio che portò alla morte del 31enne romano il 22 ottobre 2009. Così come di tutta la famiglia Cucchi. "Questo film è speciale, è vivo e oggi è un giorno magico che tutti noi aspettavamo come cineasti e come cittadini: abbiamo sempre immaginato che Stefano non fosse caduto per le scale", ha spiegato il regista.

I primi accusati, degli agenti di polizia penitenziaria, sono stati tutti assolti nel 2014 e lo stesso è accaduto per i medici dell'ospedale in cui Cucchi era stato portato, assolti nel 2016.

Nadia Toffa il cancro è tornato:"Non posso vincere ma devo combattere"
La conduttrice bresciana si è mostrata battagliera, anche se consapevole che non sempre si riesce a sconfiggere questo male.


Purtroppo però "siamo in un momento terribile per la nostra società, per il nostro Paese, nel quale si sta facendo passare in qualche maniera il concetto che i diritti umani sono sacrificabili in nome di presunti interessi superiori" conclude amaramente Ilaria Cucchi.

"Sto leggendo con le lacrime agli occhi quello che hanno fatto a mio fratello" sottolineava ieri dopo l'udienza, che ha dato finalmente una svolta a questo iter processuale durato 9 lunghi anni. "La sorella e i parenti di Stefano Cucchi sono i benvenuti al Viminale", ha scritto Matteo Salvini sui social. "Mi ricorda tanto il documento contro il commissario Calabresi".

Latest News