F1, Briatore: "Vettel deve focalizzarsi solo sul mondiale"

Cosa succede alla Ferrari?

F1 | Hamilton chiede rispetto ai media per gli errori di Vettel

Al termine delle qualifiche, il team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene ha detto di essere molto arrabbiato per quello che era successo e ha parlato dell'episodio definendolo un "errore inaccettabile".

Una vittoria speciale quella di Lewis Hamilton a Suzuka: non solo la 71^ in carriera, la nona di questa stagione, la quarta consecutiva, la sesta nelle ultime sette gare, ma anche la 50^ messa a segno al volante di una Mercedes.

Lewis Hamilton ha esortato i media che trattano la Formula 1 ad aver più rispetto del suo rivale di campionato Sebastian Vettel dopo i suoi recenti errori.

Guardiola: "Futuro in Italia? Perché no..."
La forza di quella squadra è stata di essere costante ogni tre giorni per quattro anni. Quelli di Ancelotti: "Liedholm, soprattutto nella gestione delle risorse umane".


Del resto, secondo i promotori della proposta, il due volte campione del mondo non può lasciare la Formula 1 "in questo modo", così come il Circus non può prendersi il lusso di privarsi di uno dei suoi "migliori piloti". A partire dal gran premio di Monza la Mercedes ha mostrato prestazioni diverse da quelle riscontrate fino a quel momento, con un conseguente sorpasso ai danni della Ferrari.

Una vittoria ad Austin la prossima settimana potrebbe dunque decretare la vittoria in campionato già dal prossimo Gran Premio per il pilota britannico. Viene da quattro successi di fila e, viste le recenti difficoltà di Vettel e della Ferrari, è scappato a +67 in classifica. E manca l'ultimo dettaglio: ovviamente Seb dovrebbe fare bottino pieno nelle ultime gare, vincendole tutte e quattro e portando a casa 100 punti. Per Flavio Briatore, storico ex manager della Renault, si poteva fare meglio. "Dopo alcuni errori non sono mai tornati sulla giusta strada e i motivi sono impossibili da capire dall'esterno", ha detto Villeneuve. Sai che la monoposto è migliore delle altre, devi solo stare dietro a Hamilton e basta. Nelle battute finali delle motivazioni legate alla petizione online, si legge che non solo la Ferrari "deve un campionato a Fernando", ma si trova anche una frecciatina a Vettel, non considerato all'altezza del compito.

Ultimamente sono stati commessi errori di strategia difficili da comprendere. Ci sono campionati che vinci, gestendoli. Ma se cerchi sempre lo scontro diretto contro uno come Lewis, alla fine esci sconfitto. "Quando lotti per il campionato, vivi un livello di stress incredibile, la ricetta è riuscire a domarlo", conclude.

Latest News