Elezioni Baviera, la Csu scarica Seehofer: "Si dimetta". Grana per la Merkel

Uno degli ultimi sondaggi pubblicati su Spiegel Online

Uno degli ultimi sondaggi pubblicati su Spiegel Online

Un sondaggio ha mostrato che il 42 per cento dei "nuovi" sostenitori dei Verdi aveva votato SPD lo scorso anno, mentre un quarto aveva votato CDU/CSU: "Conosco persone che fanno volontariato con i richiedenti asilo e in chiesa e che dicono che non possono votare CSU perché quella retorica non si adatta alla visione del mondo cristiano", ha spiegato Claudia Köhler, candidata dei Verdi a Monaco dove il suo partito è risultato primo superando il 30 per cento. Per nulla trascurabile poi è l'avanzata nel sud della Germania dell'ultradestra, con l'ingresso nel parlamento regionale di Alternative fuer Deutschland, che come i Verdi conquista le due cifre ma senza i risultati clamorosi che sperava. Secondo le proiezioni, la Csu ha raggiunto oltre il 37% e la Spd si è dimezzata al 9,5%.

"Abbiamo raggiunto un risultato storico", la Baviera sceglie di puntare su "coraggio, fiducia, passione, chiedendo un governo che risolva i problemi invece di provocarli", ha esultato intanto la vera eroina di questa partita, quella Katharina Schulze che a 33 anni si afferma come astro nascente della politica dei Verdi. I liberali raggiungono il 5% (3,3) la Linke è fuori con il 3.5 (2,1). Il nuovo Landtag ha 192 seggi e la maggioranza per governare è di 97. Baumgaertner ha assicurato che la sezione da lui rappresentata ha potuto negli anni apprezzare il "grande successo" che Seehofer ha garantito al partito negli anni.

"Chi ha votato per noi ha detto anche che Merkel deve andarsene". "Quel che già si può dire è che si tratta di un chiaro segnale al governo di Berlino", ha aggiunto, criticando lo "stile sbagliato" e le troppe liti nel governo federale. Seehofer da parte sua fa capire di essere disponibile a "discutere" del proprio futuro: "Ovviamente come presidente del partito sono corresponsabile di questo risultato elettorale".

Ancelotti: "Basta insulti dei tifosi negli stadi: non è rivalità, ma maleducazione"
IN EUROPA ORA SI GIOCA UN CALCIO PIU' OFFENSIVO - Infine uno sguardo al futuro: " Il calcio si è evoluto molto dagli anni 80 ". Questi non sono solo riscaldamento, partitella e tiri in porta ma anche tattica, attenzione e costanza.


Amareggiato il leader CSU, Horst Seehofer, che ha promesso di lavorare per capire il motivo di questa fuga degli elettori mentre il collega Markus Soeder, attuale Governatore della Baviera, ha subito ammesso la "sconfitta", ma ha anche dichiarato che la CSU ha comunque "una responsabilità di Governo".

In Italia intanto i partiti leggono i risultati con lenti diverse. "A maggio l'Europa cambierà volto!" Sulla stessa linea Matteo Salvini: "In Baviera ha vinto il cambiamento e ha perso l'Unione Europea, il vecchio sistema che malgoverna da sempre a Bruxelles".

Tecnologia e sicurezza Die Grünen è favorevole alla digitalizzazione e a un maggiore uso di internet nell'ambito della società (sia dal punto di vista pubblico che da quello privato), ma sottolinea anche l'importanza di avere più protezione dei dati personali, come indirizzo e data di nascita. La segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, punta sul binomio "donna e verde". La crescita esponenziale dei Verdi è un dato politico positivo e incoraggiante dopo settimane di narrazione sulle paure provenienti dalla regione più ricca della Germania.

Latest News