Ue gioca carta Draghi: "Manovra italiana, ci sarà compromesso"

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE

Protagonista inatteso il presidente della Bce, Mario Draghi, che si è detto "fiducioso" sul fatto che "tutte le parti trovino un compromesso". Il presidente della Banca Centrale Europea è convinto che alla fine il governo italiano e l'unione europea possano trovare un compromesso per l'approvazione della manovra di bilancio 2019. "Bisogna stare tranquilli, abbassare i toni e avere fiducia in un compromesso", ha sottolineato Draghi. "Dobbiamo aspettare come questa manovra viene fuori esattamente". spiega Draghi nella conferenza stampa finale dell'istituto centrale nell'ambito dei meeting annuali di Fmi/Banca mondiale, sulla manovra di bilancio dell'Italia. Intanto tutte le parti devono abbassare i toni, non solo l'Italia. "Il risultato e' che famiglie e imprese oggi pagano tassi di interesse piu' alti". "Le parole sono cambiate tante volte - ha aggiunto riferendosi al governo italiano - aspettiamo i fatti e quello che esce dal dibattito parlamentare".

"La discussione diventa ancora più complicata se alcuni mettono in discussione l'euro: queste affermazioni hanno creato grandi danni, ci sono prove che lo spread è aumentato dopo queste affermazioni". Dobbiamo vedere il bilancio prima di poterlo giudicare - ha ripetuto il capo della Bce -.

Sulla legge di Bilancio, oggetto di attenzione critica da parte europea e delle istituzioni internazionali, oggetto di attenzione critica da parte europea e delle istituzioni internazionali, il governatore invita a non drammatizzare troppo le deviazioni rispetto alle traiettorie di finanza pubblica concordate nel passato, in ossequio alle regole: "Sappiamo che ci sono procedure stabilite e accettate da tutti, ci sono state deviazioni: non è la prima volta e non sarà l'ultima", rimarca.

Netflix cancella la terza stagione di Iron First
Non è comunque da escludere che le vicende di Danny Rand possano intrecciarsi, in futuro, con quelle degli altri eroi. Siamo grati tutti i fan che hanno visto queste due stagioni e alla partnership che abbiamo condiviso su questa serie.


"Credo si debbano abbassare i toni" prima di tutto.

"L'avvicinarsi della fine del Qe, gia' annunciato a giugno, non ha una stretta relazione con l'aumento dello spread. Eppure ultimamente lo spread tra bond greci e italiani si è ridotto sebbene stiamo comprando titoli italiani". Noi compriamo bond sovrani da tutti i paesi dell'Eurozona ma non dalla Grecia i cui titoli non hanno i requisiti per essere acquistati dalla Bce. Infine il presidente dell'Eurotower ha evidenziato che non c'e' un "rischio contagio" per l'Europa proveniente dall'Italia.

Latest News