Andrea Bocelli coinvolto in un incidente: "L’elicottero ha avuto un problema"

I nuovi duetti pop di Andrea Bocelli Mio figlio voce da educare

Andrea Bocelli coinvolto in un incidente: “L’elicottero ha avuto un problema

Andrea Bocelli ha presentato questa mattina alla stampa il suo nuovo album "Sì".

Tra gli ospiti d'eccezione vi sono 60 coristi di Haiti, ovvero bambini di età compresa tra i 9 e i 15 anni, che sono stati selezionati grazie alla Andrea Bocelli Foundation, la quale si prende cura delle popolazioni di quel luogo. Perchè è la parola di cui oggi c'è più bisogno.

La pubblicazione è prevista in sette lingue: italiano, tedesco, inglese, spagnolo, francese, russo e cinese.

Il lavoro discografico del tenore, che uscirà in 60 Paesi, riporta in scena Bocelli con una scaletta di dodici canzoni e quattro bonus track, dedicate all'amore, alla famiglia, alla fede e alla speranza, il tutto con la produzione del leggendario Bob Ezrin.

Nel mese di luglio alcuni banditi tentarono il colpo nella villa di Andrea Bocelli.Dalla ricostruzione dei carabinieri risulta che l'addetto alla vigilanza ha notato un uomo nel parco della villa.

Pensioni, Boeri critico sulla riforma: "Con quota 100 assegni ridotti del 21%"
Gli interventi del governo sul sistema previdenziale - ha spiegato poi Boeri - potrebbero portare costi aggiuntivi per 140 miliardi in 10 anni.


Rimanendo in tema di collaborazioni, in "Sì" spicca il duetto con l'amico Ed Sheehan "Amo soltanto te" con il testo di Tiziano Ferro, arrivato dopo il successo planetario del primo duetto del tenore toscano con l'artista britannico "Perfect symphony". L'icona femminile del pop, Dua Lipa unisce in maniera sorprendente la sua voce a quella del tenore su "If Only". Più volte il medesimo Andrea Bocelli ha rischiato la sua incolumità, ma per fortuna, nonostante i dispiacevoli inconvenienti, Andrea Bocelli continua a stupire con la sua voce.

È stato lo stesso Bocelli a raccontare quanto accaduta prima che raggiungesse Milano.

Il cantante Andrea Bocelli ha avuto un incidente davvero molto pericoloso.

"Matteo è stato spinto a calci nel sedere per studiare pianoforte - ha rivelato - Pensavo che dopo tanti calci smettesse ma la mamma mi disse che cantava bene, l'ho ascoltato ma gli mancava tutto quello che va insegnato, però aveva un linguaggio onesto e convincente, si è iscritto al conservatorio: quando lui ha registrato non ero lì e lui l'ha cantata come gli è sembrato meglio".

Latest News