Italia, Mattarella: "Spero che il mio successore festeggi un Mondiale"

Nazionale: gli azzurri arrivano al Quirinale, l'emozione di Mancini - FOTO&VIDEO

Italia, Mancini: "Sogniamo di festeggiare la vittoria del Mondiale, ma il 2022 è ancora lontano"

" Mi auguro che il mio successore nel 2022 possa avere la stessa opportunità, la stessa sorte che ebbe Sandro Pertini nel 1983 e Giorgio Napolitano nel 2016".

Pensioni, le novità: 4 finestre per l'uscita e quota 100
La scelta di lasciare il lavoro prima del previsto porta in dote il passaggio al sistema di calcolo esclusivamente contributivo . Di conseguenza, la prima finestra utile per i futuri pensionati si aprirà probabilmente entro inizio aprile.


Spazio alla festa per i 120 anni della FIGC andata in scena ieri al Quirinale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha incontrato le rappresentative azzurre sulle pagine sportive de La Stampa: "Italia, la festa del pallone al Quirinale". "Questo mi fa pensare ad un'altra considerazione, se posso, un'esortazione: quella di cercare e individuare costantemente il punto di equilibrio tra interessi economici e sport, perché i primi non prevalgano rischiando di soverchiare l'aspetto sportivo che è -e deve restare- prevalente". Questa punteggiatura di successi nella storia del calcio italiano è ciò che in fondo rende significativa questa celebrazione. Unione e ripartenza, queste sono le parole chiave per me quest'oggi. Dopo essersi complimentato con la squadra per la prestazione in terra polacca, Mattarella ha detto: "E' importante che il calcio italiano si doti di nuove strutture, al passo con i tempi e moderne, ma che soprattutto venga data sempre più attenzione ai vivai". È emozionante salire qui al Quirinale, incontrare il presidente della Repubblica. "Quella era una partita di calcio, si può perdere, si può vincere però occasioni come questa non capitano spesso".

Latest News