F1, GP USA 2018: Vettel, tre posizioni di penalità

F1, Austin: Mercedes davanti sul bagnato, Vettel quinto

Hamilton leader ad Austin ​Vettel -3 posti in griglia

La seconda sessione di prove libere è stata caratterizzata dalla pioggia, e il più veloce è ancora Lewis Hamilton, seguito da Gasly e Verstappen. "Era molto importante fare questa pole, spero per i tifosi che la gara sia emozionante". Niente da fare per Vettel, 2° in pista e retrocesso in quinta casella per penalità: "Non ci aspettavamo di essere così vicini, abbiamo trovato il giusto posto sull'asciutto. Rimontare? So come si fa". La sensazione nel dritto è incredibile, nelle S è una sensazione da Las Vegas. La Ferrari ormai è entrata in un vortice negativo da cui non è semplice uscire, ma la macchina resta comunque competitiva (anche se non al pari delle Frecce d'Argento in questo momento) per giocarsi la vittoria di tappa negli ultimi quattro appuntamenti della stagione. Qui il pubblico è fantastico.

"Siamo arrivato piuttosto vicino, peccato aver mancato la pole position per così poco". Sei centesimi si possono trovare ovunque e si può discutere all'infinito su dove li ho persi, ma sono abbastanza contento del giro che ho fatto.

Conte: Manovra è bellissima, Merkel impressionata da nostro piano riforme
Per di più alla vigilia di elezioni europee che si annunciano come un passaggio delicato per le forze tradizionalmente al comando dell'Unione, popolari di Merkel in testa.


Infine, Raikkonen ha affermato: "forse sono stato lento, ma va bene così".

Lewis ha la possibilità di festeggiare il suo quinto titolo mondiale con tre gare d'anticipo nel caso in cui riuscisse a guadagnare 8 punti in classifica nei confronti del suo diretto inseguitore Sebastian Vettel, che al momento è staccato di 67 punti.

Latest News