Milan, Higuain: "Juventus? Mi hanno cacciato. Qui voglio vincere subito"

Icardi Cercato da altri club ma ho scelto l’Inter

Milan, Higuain: "Juventus? Mi hanno cacciato. Qui voglio vincere subito"

Mi ha migliorato in alcuni aspetti, come aiutare la squadra a difendere e come attaccare la porta. Triplete? E' un sogno poter ripetere quello che è stato fatto nel 2010, ma è una cosa che non c'è nella testa dei giocatori. Mi sento bene, sto attraversando un momento di forma ottimo e quindi lo sto sfruttando, anche grazie a un mister capace di esprimere il calcio che piace a me. Così Mauro Icardi ai microfoni di Sky Sport 24 sulla sua decisione di rimanere all'Inter.

Lei è l'ennesimo iscritto al partito di Gattuso. Tutti hanno problemi con lui e la gente insulta gli altri.

"Sono d'accordo con Alessio". "Difficile dirlo a inizio campionato, io voglio dare il mio contributo segnando, vedremo a maggio chi ne ha fatti di più tra me, Higuain e CR7". Pensare che ci ho pure giocato contro, in Champions, quando ero al Real. La squadra sta dalla sua parte. È una persona molto intensa, che muore per suoi giocatori. "Ringrazio comunque sempre la Juve e Allegri che mi hanno reso un vincente". "Ho apprezzato moltissimo l'approccio avuto per prendermi".

Lo United beffato al 96' contro il Chelsea: Mourinho furibondo
Morata? Non penso al mercato, penso solo a migliorare i miei giocatori . "Anche Sarri si è scusato", ha spiegato Mou alla fine. Le tensioni tra lui e Conte? Sul campo ci può essere un pò di nervosismo, in quel momento si può dire qualsiasi cosa.


Qual è l'obiettivo nel medio periodo? L'acquisto più importante del Milan nell'ultima sessione di calciomercato è pronto per guidare la squadra di Gattuso contro l'Inter, così come ha già fatto del resto in questo avvio di stagione, realizzando 6 gol (4 in Serie A, 2 in Europa League) in 7 partite. Il Milan ha il dovere di lottare per tutti gli obiettivi, stiamo parlando della seconda squadra col maggior numero di vittorie in Champions, quindi lo impone la storia: "crederci sempre". Se non siamo attaccati alla Juve è per errori nostri. Proprio lui che è in lizza per il Pallone d'Oro under 21 ed è indicato dalle quote come secondo favorito (si fa per dire, la quota di Mbappé è imbarazzante, il premio sembra stato creato apposta per lui).

Gonzalo Higuain, attaccante del Milan, spiega per la prima volta i motivi che lo hanno spinto a lasciare la Juventus. Alla prima domanda sulla possibilità di tornare a vincere in tre anni l'argentino risponde subito da vero leader: "Io sono qui ora e penso a vincere quest'anno, non posso aspettarne tre".

Non ci sono lesioni al muscolo della coscia destra di Vecino. "Però dobbiamo far capire ai tifosi che siamo in grado di fare una bella annata".

Latest News