Serie A, la Juventus si ferma: Genoa coraggioso all'Allianz Stadium

Juventus Allegri ''Il dopo sosta è pericoloso. Ronaldo è sereno Piatek una sorpresa''

Massimiliano Allegri

Siamo passati da frenetici ad addormentati e da addormentati a frenetici. Insomma, per ora, Allegri la pensa come il Pistolero, che durante il Piatek-Day si era sbilanciato in favore del connazionale: "Chi preferisco tra Szczesny e Perin?" Il gol dell'1 a 1 è stato realizzato da Daniel Bessa, che ha sfruttato una grave dormita della difesa avversaria e ha superato Wojciech Szczęsny con un potente colpo di testa, annullando il momentaneo 1 a 0 di Cristiano Ronaldo. "Torniamo con i piedi per terra per capire che ci vuole sacrificio".

Ancelotti innamorato di Napoli: "Sto da Dio, non ho problemi"
Ultima riflessione dedicata a due dei protagonisti assoluti del Napoli di Sarri . Lavoriamo per quello - ha aggiunto Ancelotti , senza spingersi oltre -.


La Serie A ringrazia così la coppia Kouame-Bessa, che rende impossibile il sogno della Juventus di vincere tutte le partite in Italia (e in Europa?) in questa stagione: obiettivo 114 punti fallito, si riparte da 112... "Le partite vanno giocate e vanno vinte". Anche i cambi non hanno dato più spinta. Non mi è piaciuto solo il secondo tempo, ma anche il primo. "Ci servirà da lezione, era importante vincere per mandare il Napoli a -9 perché dall'ottava alla dodicesima giornata si spacca la classifica". "Oggi non l'abbiamo fatto, può capitare" ha concluso Allegri. "Romero, Pereira, Radu e Kouamè sono ai primi passi, devi lavorare su situazione del corpo e gestione ma sono le cose più belle e divertenti per un allenatore". Il tecnico ha poi concluso dicendo di non aver alzato la voce in spogliatoio: "Non serve".

Latest News