Serie A, la Juventus si ferma: Genoa coraggioso all'Allianz Stadium

Serie A, la Juventus si ferma: Genoa coraggioso all'Allianz Stadium

Serie A, la Juventus si ferma: Genoa coraggioso all'Allianz Stadium

Siamo passati da frenetici ad addormentati e da addormentati a frenetici. Insomma, per ora, Allegri la pensa come il Pistolero, che durante il Piatek-Day si era sbilanciato in favore del connazionale: "Chi preferisco tra Szczesny e Perin?" Il gol dell'1 a 1 è stato realizzato da Daniel Bessa, che ha sfruttato una grave dormita della difesa avversaria e ha superato Wojciech Szczęsny con un potente colpo di testa, annullando il momentaneo 1 a 0 di Cristiano Ronaldo. "Torniamo con i piedi per terra per capire che ci vuole sacrificio".

Conte: Manovra è bellissima, Merkel impressionata da nostro piano riforme
Per di più alla vigilia di elezioni europee che si annunciano come un passaggio delicato per le forze tradizionalmente al comando dell'Unione, popolari di Merkel in testa.


La Serie A ringrazia così la coppia Kouame-Bessa, che rende impossibile il sogno della Juventus di vincere tutte le partite in Italia (e in Europa?) in questa stagione: obiettivo 114 punti fallito, si riparte da 112... "Le partite vanno giocate e vanno vinte". Anche i cambi non hanno dato più spinta. Non mi è piaciuto solo il secondo tempo, ma anche il primo. "Ci servirà da lezione, era importante vincere per mandare il Napoli a -9 perché dall'ottava alla dodicesima giornata si spacca la classifica". "Oggi non l'abbiamo fatto, può capitare" ha concluso Allegri. "Romero, Pereira, Radu e Kouamè sono ai primi passi, devi lavorare su situazione del corpo e gestione ma sono le cose più belle e divertenti per un allenatore". Il tecnico ha poi concluso dicendo di non aver alzato la voce in spogliatoio: "Non serve".

Latest News