Angelica Angelinetta, morta la paladina contro la fibrosi cistica

A 26 anni è morta Angelica Angelinetta, testimonial della lotta alla fibrosi cistica

Angelica Angelinetta, morta la paladina contro la fibrosi cistica

Ed era stata una giornata memorabile, visto che grazie alla manifestazione era stata raccolta la somma record di 80mila euro. Nell'aprile del 2017 era stata sottoposta a un trapianto di polmoni che, come lei stessa ha spesso spigato sui social, le poteva servire a migliorare le condizioni di vita, ma non a guarire.

È morta a 26 anni, rispondendo fino all'ultimo alle domande e ai messaggi di incoraggiamento che le arrivavano a centinaia.

Ancora non vi è una cura e Angelica se n'è andata in punta di piedi dopo aver partecipato ad organizzare la Marafibrisitona, una maratona solidale che si è svolta lo scorso settembre a Gravedona ed Uniti, nel Comasco.

Usa, pacchi bomba: ordigni a Obama e Clinton. Evacuata CNN di NY
NEL MIRINO ANCHE IL GOVERNATORE DI NEW YORK ANDREW CUOMO - "Un dispositivo è stato spedito al mio ufficio a Manhattan ". A rivelarlo è stato il Secret Service , secondo quanto riportato dalla Cnn .


"Hai dato tanto alla Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica e continui anche oggi, anche tra le nostre lacrime, ad essere un dono per noi". Mi hanno riempita di dolcezza e forza ogni giorno, mi hanno curata con precisione e determinazione - aveva scritto sul suo profilo -. Hanno trasformato ricoveri, flebo, punture, aerosol e antibiotici in una quotidianità necessaria ma per niente pesante.

Crescere con questa malattia significa capire che vivere è la cosa più bella e rara al mondo e che i più, esistono solamente. "Chissà se i miei genitori lo sapevano, quando mi è stata diagnosticata la fibrosi cistica, che questa malattia sarebbe stata il valore aggiunto più grande di tutta la mia vita".

Sostenete la ricerca, vogliamo guarire!

Latest News