Festa del Cinema di Roma 2018, vince Il vizio della speranza

Mondadori Portfolio via Getty Images

Mondadori Portfolio via Getty Images

Più attenzione da parte della stampa, anche internazionale, più pubblico e un bilancio finale sostanzialmente positivo sono i dati che snocciola la Festa di Roma di Antonio Monda, che chiude la sua tredicesima edizione visibilmente soddisfatto nonostante le critiche e qualche perplessità da parte di alcuni dei frequentatori dell'Auditorium, dove la manifestazione è stata programmata tra il 18 e il 28 di ottobre.

"Il vizio della speranza" di Edoardo De Angelis uscirà nelle sale italiane il prossimo 22 novembre, distribuito da Medusa. Perché restare umani è da sempre la più grande delle rivoluzioni.

Romania, terremoto di magnitudo 5.6 in Transilvania
Una scossa di terremoto di magnitudo 3 .1 e' stata registrata alle 5:10 in Umbria , nel sudest della provincia di Perugia. La scossa è stata avvertita anche in Ucraina, Moldavia e Bulgaria, ma non si segnalano al momento danni a persone o cose.


La notizia della vittoria alla Festa del Cinema di Roma, arriva a De Angelis mentre si trova a Tokio per un altro grande festival. Nel 2006 si diploma in regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma: il suo saggio di fine corso è il corto Mistero e passione di Gino Pacino. Nel 2016 dirige Indivisibili, che vince sei Nastri d'argento, otto Ciak d'oro, un Globo d'oro, e riceve diciassette candidature ai David di Donatello, vincendone sei. La storia delle donne e degli uomini è scritta sul corpo: nelle cicatrici il passato, nei gesti il presente, negli occhi il futuro. Pensate a un inverno freddo, un tempo in cui tutto attorno a noi sembra morto e accendiamo il fuoco per scaldarci, in attesa che cambi.

Si sono ufficialmente concluse le riprese di Spider-Man: Far From Home, dunque possiamo dire che il primo titolo della Fase 4 Marvel esiste e che il futuro. Tutto ciò che resta immobile muore.

Latest News