IBM compra Red Hat per 43 miliardi e punta sul Cloud

Cloud cambia lo scenario IBM compra Red Hat e spinge sull’hybrid Multi Clouddi Maria Teresa Della Mura28 Ott 2018

Cloud cambia lo scenario IBM compra Red Hat e spinge sull’hybrid Multi Clouddi Maria Teresa Della Mura28 Ott 2018

IBM ha concluso un accordo di acquisizione nei confronti di Red Hat per la cifra di 34 miliardi di dollari, definendo l'operazione come la più significativa del 2018 in ambito tecnologico. Red Hat ha raggiunto un valore massimo di 175 dollari lo scorso mese di giugno, ma un ultimo trimestre deludente e la volatilità del mercato degli ultimi periodi hanno causato un repentino calo nel valore azionario dell'azienda.

IBM acquisterà tutte le azioni ordinarie emesse e in circolazione di Red Hat per 190 dollari ad azione in contanti, per un valore aziendale totale di circa 34 miliardi di dollari.

Cosa succederà al giro d'affari legati al mondo Linux di Red Hat? Nulla, secondo quanto promesso da Rometty: IBM "resterà impegnata" all'approccio aperto di Red Hat e alla sua partecipazione nella comunità open source.

Si tratta di una acquisizione importante per il settore tech.

Torino, odg M5s per dire "no Tav": scontro Appendino-Chiamparino
Al momento del voto non erano presenti in aula le opposizioni di centrosinistra espulsi dal presidente del Consiglio, Fabio Versaci, per aver esposto cartelli a favore dell'opera .


L'acquisizione non ostacolerà le partnership che Red Hat ha siglato nel corso del tempo, incluse anche quelle relative all'ambito del cloud: Amazon Web Services, Microsoft Azure, Google Cloud, Alibaba, e altre, verranno supportate appieno in aggiunta, ovviamente, a IBM Cloud. Si sa già, infatti, che Red Hat diverrà parte integrante della divisione Hybrid Cloud di IBM.

La compagnia acquisita continuerà a essere guidata da Jim Whitehurst e dall'attuale team manageriale di Red Hat.

"Unire le forze con IBM ci fornirà un maggiore livello di risorse e capacità per accelerare l'impatto dell'open source come base per la trasformazione digitale e portare Red Hat ad un pubblico ancora più ampio, il tutto preservando la nostra cultura unica e il nostro impegno costante per l'innovazione open source ", ha affermato Jim Whitehurst, presidente e CEO di Red Hat.

Latest News