Istat, dati sul lavoro in peggioramento. Risale la disoccupazione, calano gli occupati

Istat: risale disoccupazione. Più giovani senza lavoro, crollano i contratti stabili

Istat, a settembre la disoccupazione risale al 10,1% e calano gli occupati

Settembre nero per il mercato del lavoro. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat il tasso di disoccupazione è risalito al 10,1%. Per il lavoro indipendente è stato registrato un aumento di 16 mila unità su agosto e di 22 mila unità su settembre 2017. Rispetto a settembre 2017 il tasso di disoccupazione è diminuito di 1,1 punti. Che però, va ricordato, solo dall'1 novembre si applicherà anche a proroghe e rinnovi dei contratti in essere imponendo la causale obbligatoria dopo i 12 mesi, il tetto di 24 mesi e un massimo di quattro proroghe. Ma il numero che ci interessa di più è il dato sugli occupati, diminuiti di 34 mila unità su agosto (-0,1%). I disoccupati, anno su anno, sono calati di 288mila unità, a 2,6 milioni. Nella fascia tra i 15 e i 24 ann il valore è fermo al 17,3%, invariato su agosto.

"L'andamento discontinuo dell'occupazione negli ultimi mesi", nota l'Istat, "determina nel terzo trimestre una sostanziale stabilità rispetto al trimestre precedente". Tale stabilità, si spiega, è sintesi di un aumento tra gli uomini e un calo tra le donne. "Alla sostanziale stabilità degli occupati si accompagna un forte calo dei disoccupati (-6,5%, pari a -180mila) e un aumento degli inattivi (+1,0%, +126mila)". Aumentano, di converso, i lavoratori a termine, con una crescita di 27 mila unità su agosto e di 368 mila unità sull'anno.

Terremoto, ancora una scossa all'alba: magnitudo 3,1, epicentro a Foligno
Due scosse di terremoto sono state registrate nelle ultime ore in provincia di Trapani e in provincia di Catania. L'Ingv ha registrato una magnitudo di 6.0 a sud dell'isola di Zante come già avvenuto qualche giorno fa.


A settembre, proprio tra gli inattivi 15-64 anni, l'Istat stima un calo dello 0,3% (pari a -43 mila unità).

Latest News