Molesta alunna di 8 anni, preso maestro

Chiudi
   Apri

Chiudi Apri

Un maestro di scuola elementare della Valsabbia, in provincia di Brescia, è stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Salò. L'arresto è avvenuto in Valsabbia.

Sono passati mesi da quando la bambina di appena 8 anni ha iniziato a subire attenzioni morbose dal suo maestro, insieme a palpeggiamenti continui, ma solo ora è riuscita a raccontare i terribili fatti ai genitori. Il gip ha convalidato l'arresto, tenendo in carcere il maestro che si proclama innocente. Le autorità non hanno potuto far altro che constatare che i racconti della piccola di 8 anni erano veritieri e intrisi di dettagli.

Cina: il bus sbanda a causa di una lite, 13 morti
Quattro passggeri, scesi poco prima, hanno confermato la pressante richiesta della donna e il principio della lite. La polizia è però certa che non ci siano superstiti.


Spunta una seconda vittima nell'indagine della procura di Brescia su un uomo di 47 anni, maestro elementare in una scuola del bresciano, arrestato lunedì scorso dai carabinieri di Salò perché accusato di violenza sessuale nei confronti di una sua alunna di otto anni. Non appena il padre e la madre hanno ascoltato la sua storia, hanno subito denunciato l'insegnante in questione.

Il docente è stato condotto in carcere e messo in isolamento per evitare il contatto con gli altri detenuti, contatto che avrebbe portato a pericolosissime conseguenze. Dopo pochi giorni di indagini e grazie ad un brillante lavoro di ricostruzione investigativa da parte dei militari dell'arma, l'insegnante è stato arrestato lunedì scorso, quasi in flagranza di reato, intento a palpeggiare la ragazzina. Il magistrato Elena Stefana si è riservata sulla convalida del fermo.

Latest News