Tennis, Parigi Bercy, Roger Federer elimina Fabio Fognini

Tennis, Parigi Bercy, Roger Federer elimina Fabio Fognini

Tennis, Parigi Bercy, Roger Federer elimina Fabio Fognini

Al Master 1000 di Parigi-Bercy Fabio Fognini trova sulla sua strada Roger Federer.

Continua il cammino, nella kermesse, di Karen Khachanov, che ieri ha beneficiato del ritiro dell' australiano Matthew Ebden, esordi positivi per Novak Djokovic, numero 2 del seeding e per Marin Cilic, che hanno sconfitto rispettivamente, il portoghese Joao Sousa ed il tedesco Philipp Kohlschreiber, vince anche il bosniaco Damir Dzumhur, che ha piegato, in due parziali, il greco Stefanos Tsitsipas.

Spread, Visco: "Da rialzo conseguenze gravi per banche e famiglie"
Per il Capo dello Stato "i risparmi delle famiglie rappresentano un elemento di forza che va accuratamente tutelato. Un clima di fiducia è indispensabile per portare a termine il processo di forma della governance economia europea".


Il suo avversario, il canadese Milos Raonic (21), ha infatti alzato bandiera bianca per un problema a un gomito. Un ottavo di finale senza scendere in campo, dunque, per lo svizzero e per il sanremese. Rimane questo tabù nella carriera di Fognini che se l'è giocata con tutti, spesso perdendo (se non è mai entrato nella top-ten un motivo ci sarà) ma giocando alla pari, tranne che con Federer contro il quale in quattro sfide ufficiali non ha nemmeno vinto la miseria di un set. Lo svizzero è reduce dal successo al torneo di casa di Basilea ma ha quasi sempre faticato per riuscire a portare a casa la vittoria, e il ligure ha dalla sua il fatto di avere ben poco da perdere al culmine di una stagione che lo ha visto grande protagonista.

Latest News