Borsa: Milano corre con Banco e Fca - Economia

Spread sotto quota 290, Borse in rialzo

Borsa: Milano corre con Banco e Fca - Economia

Lo spread tra Btp e Bund ha aperto stabile sotto i 300 punti, a 297,8.

(Teleborsa) - Dai dati ufficiali di chiusura, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 1,87 miliardi di euro, in deciso ribasso (-25,25%), rispetto alla seduta precedente che aveva visto la negoziazione di 2,5 miliardi. Ha chiuso positiva la piazza finanziaria di Tokyo con il Nikkei 225 che ha segnato +2,56% a 22.243 punti. A livello annualizzato l'incremento è dello 0,4% come stimavano gli analisti. In Spagna sale a 51,8 punti l'indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero. Altrettanto ricco il calendario oltreoceano: dagli Stati Uniti sono in arrivo i dati sul salario e la retribuzione orario medio, il dato sulle esportazioni e le importazioni, le buste paga del settore non agricolo, il tasso di partecipazione, i libri paga non agricoli privati, il saldo della bilancia commerciale, il tasso di disoccupazione e infine gli ordinativi di beni capitali e alle fabbriche per concludere un quadro che potrebbe in modo importante indirizzare la giornata di borsa, sebbene sia l'ultima della settimana.

Verratti fermato a Parigi per guida in stato di ebbrezza
Secondo il quotidiano, Verratti è stato fermato alle 3 del mattino sulla circonvallazione nel 13/o arrondissement di Parigi . Il giocatore italiano del Paris Saint Germain Marco Verratti è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza a Parigi .


Volano anche le Borse europee, spinte dalle speranze di un accordo tra Usa e Cina che ponga fine alla guerra commerciale avviata dal presidente Donald Trump. Milano si è contraddistinta con la migliore performance tra i principali indici europei con una crescita del Ftse Mib dello 0,71%, soltanto l'Ibex di Madrid ha avuto un andamento analogo in progresso dello 0,69%. Ne approfitta per proseguire il recupero Banco Bpm +3,4%. A Piazza Affari sono in calo Eni (-0,7%), Saipem (-0,6%) e Snam (-0,1%).

Sul fronte valutario è in rialzo l'euro sul dollaro che si attesta a 1,1419 a Londra. Il rendimento del decennale italiano cala al 3,33%.

Latest News