Conte a Tunisi: attenzione particolare a Conferenza sulla Libia

Conte a Tunisi attenzione particolare a Conferenza sulla Libia

Libia:Conte, Francia assicura appoggio

"La mia visita - ha aggiunto Conte - conferma il convinto sostegno che l'Italia rivolge a un Paese, la Runisia, a cui ci legano una storica amicizia e un avvenire strategico basati sul rispetto reciproco e sulla mutua comprensione ma anche su tradizioni condivise e in particolare su una comune identità mediterranea". Lo ha detto ieri il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa congiunta a Tunisi con il primo ministro tunisino Youssef Chahed. L'Italia è il secondo cliente e il primo fornitore della Tunisia, con una quota di mercato del 15,5%. Con la Tunisia condividiamo interessi comuni, in particolare la gestione e il controllo dei flussi migratori, il contrasto di traffici illeciti e il contrasto a ogni forma di terrorismo. Conte, inoltre, ha spiegato che il governo italiano "apprezza molto la collaborazione col governo tunisino in materia di rimpatri e anzi auspica che questo accordo sui rimpatri possa dare ulteriori frutti anche in tema di flessibilità".

In base all'agenda resa nota, Conte si incontrerà con il presidente tunisino Beji Caid Essebsi, al palazzo presidenziale di Cartagine.

Recensione Honda Accord 2016
Per garantire la sicurezza del conducente e dell'auto, la telecamera posteriore è integrata con dei sensori di parcheggio. A seconda dell'intensità della pioggia battente sul parabrezza, i tergicristalli si regoleranno automaticamente.


"La stabilizzazione della Libia passa da un processo aperto di inclusione che veda un forte ruolo dell'Onu".

"Ringrazio il presidente e capo del governo della calorosa ospitalità" dice, spiegando che quello con il premier Chahed "è stato un incontro molto positivo che ha confermato l'eccellente stato delle nostre relazioni e il partenariato privilegiato tra l'Italia e la Tunisia".

Latest News