Manovra, anche Conte contro Moscovici: "Stop a valutazioni politiche"

Il maltempo nella manovra Tria pronto a forzare la mano sul deficit

Manovra, Moscovici: sanzioni sono soluzione peggiore

Ora "e' importante che il ministro Tria spieghi cio' che l'Italia conta di fare nei prossimi giorni per rispondere alle nostre valutazioni e alle nostre richieste, che sono sostenute dai ministri finanziari'". Così il ministro delle finanze austriaco Hartwig Loeger arrivando all'Eurogruppo. Intende così consentire al commissario francese per gli Affari economici Pierre Moscovici di spiegare le contestazioni e a Tria di difendere le misure espansive alla base del deficit più alto. "Se vogliamo alimentare il dibattito politico magari anticipando i tempi rispetto alle elezioni europee'.ma 'non credo che un Commissario Ue debba partecipare a questo dibattito", ha concluso. Ed è proprio sotto il faro dei riflettori Ue che la legge di bilancio inizierà il suo iter alla Camera, domani martedì 6 novembre, per arrivare al via libera definitivo entro fine anno. "Ci sediamo con l'interlocuzione europea - ha aggiunto - siamo disponibili a un dialogo franco e costruttivo". Ancora tanti i nodi da sciogliere nel corso di un dibattito parlamentare che si preannuncia acceso.

Oggi a Bruxelles, il ministro dell'Economia Giovanni Tria dovrà fronteggiare chi chiederà una revisione del Documento programmatico di bilancio. Il commissario francese ha aggiunto: "Non prevedo che il dialogo con l'Italia si interrompa, la mia linea è dialogo, dialogo, dialogo". "Non voglio anticipare ciò che diranno, ma i ministri delle Finanze diranno che il ruolo della Commissione è semplicemente quello di far rispettare lo Stato di diritto, la regola, una regola che non è stupida perché garantisce che il debito pubblico non aumenti troppo".

Al Bano, salta Domenica Live. Ma lo staff rassicura: "Sta bene"
Anzi, vi dirò di più se è in partenza per la Cina e vuole gli diamo pure tutti i filmati che abbiamo fatto per lui . Grande preoccupazione per la conduttrice di Domenica Live , dove era prevista la presenza Albano Carrisi .


Spunta una possibilità di negoziare un compromesso sulla manovra di bilancio dell'Italia con deficit al 2,4% del Pil, che la Commissione europea ha giudicato in netta deviazione dall'atteso 1,6% minacciando di proporre ai governi una procedura d'infrazione sanzionatoria. "Penso che sia un ragionamento economico su cui bisogna discutere". "Voglio parlare nelle sedi appropriate e non voglio nemmeno pensare che la Commissione si lasci condizionare da argomenti di carattere politico", ha detto il premier Giuseppe Conte, in conferenza stampa con il primo ministro algerino Ahmed Ouyahia, rispondendo ad una domanda sulle dichiarazioni di Moscovici.

"L'Italia deve rispettare le regole comuni" perchè "non si può fare ciò che si vuole quando si appartiene alla zona euro", ha detto il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, in vista della riunione dell'Eurogruppo di oggi."Che il governo italiano voglia mettere in opera un piano contro la povertà e degli investimenti in infrastrutture lo capisco perfettamente e non lo discuto", ha spiegato Moscovici in un'intervista alla radio francese France Info.

Latest News