LEGA PRO: Ghirelli presidente, un'attrice come vice

Ufficiale Ghirelli nuovo presidente della Lega Pro. Vice Tognon e Capotondi

LAPRESSE

Nessuna sorpresa dunque in quel di Firenze dove si è riunita l'assemblea elettiva. Una scelta in continuità con la precedente governance di Gabriele Gravina, neo presidente Figc.

"Sarò un presidente che ascolterà molto". Altro che riforma dovremo ricostruire anche la tela di rapporti umani che si sono lacerati in questi mesi.

TuttoC.com riporta le parole, le prime da numero uno della Serie C, di Ghirelli: "Vi ringrazio". Noi dobbiamo avere l'orgoglio della riforma e di quel progetto. Ho ascoltato con attenzione il dibattito e lo farò molto durante il mio mandato. "Un presidente mi ha chiesto di ridare magia al campionato - ha concluso Ghirelli - Torni la magia del nostro reticolo di gioco, di solidarietà, di tifo e di passione, la magia del gioco del pallone". Alcune squadre retrocesse dalla B hanno infatti tentato la strada del ripescaggio tra i cadetti ricorrendo anche ad organi di giustizia ordinaria, e con tante partite rinviate i tre gironi sono stati preda della inevitabile confusione. Si tratta di Cristiana Capotondi e Iacopo Tognon. L'esito finale dello scrutino ha visto 39 voti andare alla 38enne attrice romana, 37 a Tognon, 13 schede bianche e due schede annullate.

Ulivieri sulla candidatura di Sousa alla Roma: "Noi italiani non facciamo così"
CHIESA COME CR7 - Per Sousa Chiesa ha bisogno "di una struttura che abbia già una cultura di vittorie e non ne esistono tante. Quest'anno ha iniziato molto forte e l'impatto di Cristiano Ronaldo è importante, non solo sulla Juve ma sul calcio italiano.


"Sono emozionata, entrerò in questo mondo in punta di piedi - il commento della Capotondi - consapevole di avere un background che ha lasciato stupiti molti, ma con l'impegno spero potrete apprezzare quanto riusciremo a fare". "Non vedo l'ora di iniziare a sviluppare le idee che avremo". Il mondo che mi interessa maggiormente è il rapporto con il settore scolastico, con l'istruzione.

"Vorremmo una Lega che consenta ai giocatori di portare a termine i propri studi, in modo che, dopo la loro esperienza agonistica, non abbiamo lacune informative e scolastiche". Questa Lega si è data l'obiettivo di abbassare l'età media dei propri club, affinché questa Lega si realizzi come vivaio delle serie maggiori. Il nuovo presidente della Lega Pro, unico candidato, è Francesco Ghirelli che proseguirà il lavoro del suo predecessore Gabriele Gravina.

Latest News