Ecco che cos'è emerso da queste elezioni di Midterm

Keystone

Keystone

Nell'attesa di vedere quali sviluppi avrà la questione dell'impeachment, Donald Trump continua a ripetere di aver stravinto le elezioni di metà mandato e non perde occasione per attaccare i suoi oppositori: "A tutti gli esperti e alle teste parlanti che non ci riconoscono il giusto merito di aver vinto questa grande elezione di Midterm, ricordo solo due parole: FAKE NEWS!"

Insieme a Beto non sono riuscite a sfondare le altre due superstar della campagna elettorale democratica: Andrew Gillum, che poteva diventare il primo governatore afroamericano della Florida, sconfitto dal falco Ron De Santis, e in Georgia Stacey Abrams, aspirante prima governatrice nera nella storia Usa, che ha perso con il repubblicano Brian Kemp.

"NAZIONE DIVISA, TROVIAMO TERRENO COMUNE" - "Non abbiamo bisogno di un'elezione per sapere che siamo una nazione divisa, ed ora abbiamo anche una Washington divisa". "I colleghi francesi, dopo l'annuncio di questo incontro, hanno cominciato ad esprimere il timore che l'incontro stesso e anche il processo di preparazione possa distogliere l'attenzione dal tema principale degli eventi parigini, cioè il centenario della fine della prima guerra mondiale e il previsto Forum internazionale di pace", ha detto.

Su 964 candidati in corsa alle elezioni di Midterm, il voto di metà mandato negli Stati Uniti, 272 erano donne. La Cnn per celebrare questo risultato titola "Non è l'anno della donna, è l'anno delle donne", la testata Politico ha attivato sul sito The Women Rule Candidate Tracker, un contatore che monitora in tempo reale candidature, vittorie e sconfitte. Tra di loro la democratica Alexandria Ocasio-Cortez, che a 29 anni si converte nella più giovane parlamentare della storia degli Stati Uniti, indipendentemente dal sesso. Mentre nel Sunshine State Bill Nelson dopo un testa a testa si è dovuto arrendere all'ex governatore repubblicano Rick Scott.

Con le elezioni di midterm (COSA SONO - GLI AGGIORNAMENTI - FOTO), gli elettori americani sembrano voler provare a cambiare il volto del Congresso. "Grazie a tutti!". E' quanto ha scritto Donald Trump su Twitter, nonostante la sconfitta alla Camera.

MTV European Music Awards 2018: ieri sera grande festa a Bilbao
Grande protagonista dello show è stata anche Janet Jackson , che ha ricevuto un premio alla sua quarantennale carriera. Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di buona musica, al quale hanno partecipato tante celebrities.


La democratica Debbie Wasserman Schultz, l'ex presidente del partito democratico accusata di aver favorito Hillary Clinton su Bernie Sanders alle elezioni del 2016, ha vinto in Floridaconfermando il suo posto alla Camera.

E c'è anche la prima musulmana: si tratta di Rashida Tlaib, che sarà la prima islamica eletta al Congresso.

La Casa Bianca ha minimizzato i risultati del voto e più che di un'onda blu dei dem ha parlato di "un'increspatura", sottolineando come l'agenda del presidente non cambierà. Certo, molte sono state sfavorite dalla strategia repubblicana di ridisegnare i confini dei distretti in modo da favorire il centro-destra, ma ci sono anche resistenze ataviche a votare per le donne, soprattutto a livello statale - in 22 stati non ci sono mai state governatrici, anche se ieri sono state elette Gretchen Whitmer in Michigan, Laura Kelly in Kansas e Michelle Lujan Grisham nel New Mexico.

Così funziona il liberismo e così sta trionfando: svuotando la democrazia, rendendo irrilevante la voce del popolo e sostituendola con sondaggi-truffa, gossip e approssimazione, tutti gestiti da ben pagati propagandisti che fanno finta di essere scienziati e intellettuali mentre sono solo dei servi fedeli.

Il ragionamento era semplice: il crollo delle presidenziali si spiegava con il profilo di Donald Trump e la sua accentuata radicalizzazione su connotati populisti, non esattamente mainstream nel conservatorismo statunitense. Gli episodi di violenza che si sono registrati questo mese - i pacchi bomba recapitati a personalità vicine al partito Democratico e la strage nella sinagoga di Pittsburgh, entrambi opera di suprematisti bianchi - hanno contribuito a rafforzare la percezione dell'America come un paese profondamente polarizzato.

Latest News