Spari in un bar a Los Angeles, 11 feriti - Ultima Ora

Sparatoria a Los Angeles feriti Ci sarebbero delle vittime

Cosa sappiamo della sparatoria nel bar di Los Angeles

Le vittime sarebbe almeno 12, tra cui anche un agente colpito.

L'uomo che ha aperto il fuoco sulla folla in un bar vicino a Los Angeles sarebbe stato ucciso: il corpo si troverebbe all'interno del locale. Prima di aprire il fuoco avrebbe lanciato più di un fumogeno all'interno del locale, dove era in corso una festa universitaria. A renderlo noto è l'ufficio dello sceriffo della contea di Ventura. Alcune persone si sono asserragliate nei bagni del locale, altre sono salite sui tetti per sfuggire alla furia omicida. "Ci sono sono diversi morti", ha detto il sergente Eric Buschow senza fornire un numero preciso.

Midterm, Trump: "Onda blu? Un'increspatura"
I Repubblicani sono stati in grado di vincere solamente in 4 di questi distretti. Ecco i risultati e tutto ciò che c'è da sapere su queste elezioni midterm 2018.


Le forze dell'ordine sono intervenute intorno alle 23:30 ora locale. "Potevo ancora sentire gli spari dopo che tutti se ne sono andati". "Non so se sia morto o meno", ha raccontato descrivendo l'uomo. Un altro testimone, sconvolto, ha detto che l'uomo armato aveva una lunga barba, indossava una giacca nera, un cappello e occhiali da sole scuri.

Il sito Abc7 ha riportato il racconto di John Hedge, di Moorpark, riuscito a fuggire dal club.

Latest News