Melbourne, uomo accoltella passanti: il drammatico corpo a corpo con la polizia

Terrore a Melbourne uomo fa esplodere auto e accoltella due passanti prima di essere ucciso dalla polizia Video

Australia, attacco con il coltello a Melbourne, un morto, diversi feriti e un uomo arrestato

Un agente gli ha poi sparato, colpendolo al petto, quando l'uomo si è rifiutato di gettare il coltello con cui minacciava i poliziotti. In un primo tempo gli inquirenti avevano dichiarato che l'attentatore non aveva alcun legame noto con il terrorismo; successivamente, però, il capo della polizia dello Stato di Victoria, Graham Ashton, ha riferito che era noto alle autorità per via delle sue relazioni familiari e che risiedeva in Australia da decenni.

L'Isis, tramite la sua agenzia Amaq, ha rivendicato l'attacco di oggi a Melbourne, in Australia. Secondo altre versioni l'uomo ha lanciato la sua auto contro un centro commerciale e poi le ha dato fuoco. L'attacco è avvenuto nel centro direzionale della città: la polizia è intervenuta dopo una chiamata per un'auto in fiamme.

Crollo Marsiglia, Simona aveva paura
Sono a rischio crollo altri due palazzi e la situazione è di rischio per i pompieri . Stando ad alcune testimonianze la ragazza viveva al numero 65 di rue d'Aubagne .


L'uomo ha innescato l'incendio del pick up con un ordigno esplosivo che per fortuna non ha fatto esplodere le bombole di gas propano liquido che il terrorista, vestito con abiti di foggia araba, aveva caricato sul mezzo. Le immagini delle telecamere di sicurezza della zona mostrano un uomo che si avvicina a un agente con in mano un coltello. Da quanto trapela, inoltre, gli agenti non starebbero ricercando altri complici dell'attentato. L'intervento della polizia è stato rapido e l'aggressore è stato fermato. "L'area è stata chiusa e le persone sono invitate a non avvicinarsi".

Latest News