Inter, Spalletti sullo stadio: "Felice dell'accordo col Milan. San Siro è perfetto"

Inter, Spalletti sullo stadio:

Inter, Spalletti sullo stadio: "Felice dell'accordo col Milan. San Siro è perfetto"

Un impianto adeguato agli standard attuali è fondamentale per permettere ai tifosi di godere di un'esperienza unica e per garantire successi dentro e fuori dal campo. Le due società ritengono che uno stadio condiviso sia di primario interesse per tutti gli stakeholder da un punto di vista finanziario, amministrativo e tecnico.

Svolta per il futuro di San Siro. Una fase che dovrebbe terminare nel dicembre 2018. La volontà delle due squadre è quella di arrivare a una co-gestione che faciliti la sistemazione e la modernizzazione dello Stadio, con la volontà di rendere il glorioso Giuseppe Meazza al pari dei più importanti stadi europei.

Chievo, Ventura shock: pronte le dimissioni
Un punto che non sembrava poi così male viste le precedenti uscite, ma che evidentemente non ha entusiasmato Ventura . Completamente spiazzata la società: "Sì, non ce lo aspettavamo" ha detto il d.s.


Inter e Milan ancora insieme, nello stesso stadio. Non è ovviamente possibile indicare date di inizio e fine lavori, perché rossoneri e nerazzurri non hanno ancora concluso l'esplorazione delle diverse opzioni per riammodernare San Siro.

"I Club ritengono di poter concludere questa prima fase esplorativa entro la fine del 2018, al fine di procedere rapidamente con le attività progettuali e amministrative richieste per consegnare ai propri tifosi uno stadio moderno nel minore tempo possibile". Milan e Inter, comunque, hanno già avviato l'analisi di varie alternative ricostituendo un gruppo congiunto di lavoro. Anche l'organizzazione è stata perfetta, ma lo stadio potrebbe essere migliorato.

Latest News