Telecom: scontro infinito tra Vivendi ed Elliott. Focus su svalutazione

Tim si cambia, Genish al capolinea

Analisi del sottostante: Telecom Italia

I ricavi sono stati pari a 14,2 miliardi di euro, in rialzo dell'1,1% su base annua, con i ricavi da servizi saliti dell'1,2% su base organica a 13,2 miliardi di euro grazie alla stabilità delle attività domestiche (+0,2%) e alla crescita in Brasile (+5,1%). Sui conti pesano tra l'altro il ritorno alla fatturazione a 30 giorni, la svalutazione del reais brasiliano, l'agguerrita concorrenza sul mercato interno dopo lo sbarco di Iliad nel nostro paese e i 2,4 miliardi di euro per l'acquisizione delle frequenze 5G, ben più del previsto, che saranno pagati a rate entro il 2020. L'utile netto ha invece toccato quota 1,2 miliardi, mentre l'Ebitda si è rivelato a 6,03 miliardi, in linea col consenso degli analisti.

Deplorando "la decisione del Cda di non convocare l'Assemblea generale per procedere al rinnovo dei revisori", Vivendi ha accusato "gli amministratori della lista di Elliott mettono a rischio la società, sebbene tale nomina avrebbe dovuto essere effettuata da diversi mesi".

Disney+: ecco il nome della piattaforma di streaming di Disney
Habemus Nomen! Dopo una lunga attesa, per i fan del mondo Disney è giunto il momento di saperne di più sulla piattaforma a loro dedicata.


Il disaccordo ha spinto l'azionista a scagliarsi di nuovo contro il fondo Elliott e a prevedere altresì la convocazione di un'assemblea per la nomina dei suoi rappresentanti in consiglio. Tuttavia la svalutazione non modifica le priorità strategiche del piano triennale del gruppo. Ma a seguito della svalutazione dell'avviamento domestico ha archiviato una perdita di 800 milioni arrivando a chiudere i conti di questo terzo trimestre al ribasso, costringendo a rivedere l'obiettivo sul debito per l'anno corrente con Vivendi che contestualmente attacca la governance.

Le vendite di periodo sono dimunite secondo le attese del 3,1%, a 14,22 miliardi di euro, mentre l'indebitamento finanziario a fine settembre ha toccato i 25,19 miliardi.

Latest News