Formula 1, Hamilton vince anche a Interlagos. 3° Raikkonen

Follia Verstappen, aggredisce e insulta il rivale:

Ocon regala la vittoria alla Mercedes

Verstappen comandava la gara, è stato solo un incidente e sono sicuro che Esteban avrebbe voluto evitarlo anche per evitare le critiche. Le parole di Marko?

Vince Lewis Hamilton, ma quello di oggi è un successo che il neo penta campione mondiale non si è meritato, non per colpa sua. Vettel intanto, dopo aver lasciato strada a Raikkonen che poi passa anche di Bottas, piomba quasi nell'anonimato, venendo presto ripreso dal redivivo Ricciardo: la lotta è da cardiopalma. "Sono stato buttato fuori da un idiota", ha dichiarato il pilota della Red Bull. Invece quello della Force India ha subito ribattuto: "Io rifarei la stessa manovra, anzi allungherei la staccata ancora di più". Anni fa, infatti, a parti invertite si rese protagonista di qualcosa di molto simile suo padre Jos. Grande gara anche di Daniel Ricciardo, quarto al traguardo, dopo una gara fatta di sorpassi alla sua maniera, recuperando dalla tredicesima posizione di partenza, a causa della penalità per la sostituzione del cambio sulla sua Red Bull, confermando la ritrovata competitività della monoposto anglo-austriaca in questo finale di stagione.

In gara ci regala un giro intero di sportellate con il compagno di squadra e poco altro visto che è costretto al ritiro. Il pilota tedesco ha quindi chiuso la gara con un deludente sesto posto. Il tutto si scontra con il carattere di un ragazzo che corre sempre per vincere e che si trovava nella condizione di farlo quando è stato privato dell'opportunità da un driver che ha assunto un comportamento pesantemente antisportivo. Nel retro podio sono volati spintoni e insulti da parte del pilota della Red Bull nei confronti del rivale. Per questo motivo, Verstappen è stato sanzionato. L'olandese è arrivato 2°, mentre il pilota della Force India è stato penalizzato di 10 secondi.

Bravissimo nello sfruttare l'errore di Vettel nelle battute iniziali, si plafona però dietro a Bottas perdendo un sacco di tempo.

SMASHING PUMPKINS: una data in Italia a giugno
Si parte il 13 giugno con i due concerti di Tool e Smashing Pumpkins , si continua il 14 con Ed Sheeran e si chiude con The Cure il 16 giugno .


"Ero all'esterno, come ho fatto con altri e solo con Verstappen ho avuto problemi".

Per una Red Bull tornata arrembante grazie all'ottima capacità di saper gestire le gomme Pirelli, c'è una Mercedes che, nonostante la vittoria di Lewis Hamilton e la conquista del titolo Costruttori, alla terza gara consecutiva con i fori chiusi continua a soffrire nella gestione delle gomme.

Sarà un'altra casualità, ma durante le qualifiche quando qualcuno ostacola un avversario in genere viene penalizzato; tranne le Mercedes, loro sono intoccabili a quanto pare.

Tirando le fila prima dell'ultimo Gran Premio, tra due settimane ad Abu Dhabi, l'anno partito bene, se non benissimo, si è trasformato nell'anno della disfatta. Complice anche la pioggerella di metà sessione, soprattutto nel Q2 (dove si fa notare un grandissimo Leclerc che si qualifica in Q3 dopo aver deciso in autonomia e in disaccordo con l'ingegnere di restare fuori) si differenziano le strategie.

Latest News