Pace fiscale, arriva la prima scadenza Ecco in cosa consiste l'agevolazione

Pace fiscale scadenze e istruzioni per ASD e SSD

14 novembre 2018

L'Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione online dei chiarimenti sulla definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento, come stabilito dal DL n. 119/2018 (articolo 2).

Per l'accesso alla pace fiscale le SSD e le ASD dovevano risultare regolarmente iscritte al Coni per il periodo d'imposta per il quale si intende accedere alla definizione agevolata.

La nuova misura, spiega l'Agenzia delle Entrate, si applica agli atti del procedimento di accertamento emessi dall'Agenzia delle Entrate o dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Gli avvisi di accertamento e gli avvisi di rettifica e di liquidazione notificati al contribuente fino al 24 ottobre 2018 non impugnati e ancora impugnabili alla stessa data e che rientrano nell'ambito delle norme che disciplinano l'acquiescenza agevolata del contribuente agli avvisi di accertamento e di liquidazione; gli atti di recupero dei crediti indebitamente utilizzati notificati al contribuente fino al 24 ottobre 2018, sempreché non si siano resi definitivi e non siano stati impugnati alla stessa data.

Per le società sportive, tuttavia, è prevista la possibilità di accesso alla pace fiscale anche per le liti pendenti. In caso di avviso di accertamento, avviso di rettifica e di liquidazione, atto di recupero, il contribuente utilizza i dati presenti nel fac-simile di F24 o F23 allegato all'atto da definire, indicando i codici tributo relativi agli importi dei soli tributi ed eventuali contributi, il codice atto o il numero di riferimento, il codice ufficio e, solo per il modello F24, l'anno di riferimento.

SMASHING PUMPKINS: una data in Italia a giugno
Si parte il 13 giugno con i due concerti di Tool e Smashing Pumpkins , si continua il 14 con Ed Sheeran e si chiude con The Cure il 16 giugno .


Per la definizione agevolata degli avvisi di accertamento la scadenza per pagare l'importo complessivo ovvero la prima rata della maggiore IRAP, IRES o IVA è fissata al 23 novembre 2018.

L'importo da versare pari al 5% delle sanzioni è calcolato sul totale delle sanzioni irrogate per intero, così come descritte nel provvedimento di irrogazione presente nell'atto da definire. Domani sarà la prima data utile per effettuare i versamenti per chi aderisce al condono previsto dal decreto fiscale collegato alla manovra.

La scadenza per il pagamento e quindi per manifestare la volontà di aderire alla pace fiscale era fissato al 13 novembre, stessa data in cui l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato le istruzioni e le regole per la definizione agevolata di ASD e SSD. Sono integralmente e complessivamente dovuti tutti i tributi ed eventuali contributi indicati nell'atto oggetto di definizione agevolata, a eccezione degli importi per sanzioni amministrative, interessi e spese accessorie.

La criticità maggiore del provvedimento pubblicato il 13 novembre 2018 è senza dubbio rappresentato dal termine per la definizione agevolata relativa agli accertamenti con adesione.

Tenuto conto che nel fac-simile le imposte oggetto di adesione sono indicate unitamente agli interessi, può essere richiesta assistenza all'ufficio col quale è stato sottoscritto l'accertamento con adesione per la determinazione delle somme dovute.

Latest News