Morta manifestante in Francia

La protesta

La protesta

Il traffico, nella zona ovest del peripherique, è molto rallentato dai 'gilets jaunes' che invadono la carreggiata ma una corsia è mantenuta libera per far scorrere, anche se lentamente, il traffico stradale. Una manifestante dei "gilet gialli" che stanno bloccando le strade in Francia è stata "investita e uccisa da una automobilista" nella Savoia, nel sud-est della Francia. A quel punto, come da istruzioni del ministero dell'Interno, la polizia è intervenuta. La donna stava accompagnando la figlia piccola dal medico quando i manifestanti hanno cominciato a dare colpi alla sua auto. Sotto shock, la donna è stata posta in stato di fermo. L'automobilista, presa dal panico perche' circondata da una cinquantina di manifestanti che battevano sulla sua auto, ha premuto l'acceleratore e ha centrato la manifestante.

Nei giorni scorsi, proprio in vista della grande manifestazione annunciata per oggi, il governo aveva annunciato il varo di un 'assegno energia' annuale di 200 euro per aiutare 5,8 milioni di francesi in difficoltà a scaldare la propria casa e un assegno carburante che prevede un piccolo rimborso spesa mensile dei costi di trasporto sostenuti da alcune categorie di lavoratori: queste le misure annunciate dal primo ministro Edouard Philippe, parte di un piano del governo per cercare di controbilanciare l'aumento del prezzo di vendita di benzina e diesel dal 1 gennaio 2019. Lo ha precisato il ministro dell'Interno, Christophe Castaner. Due feriti lievi a Besancon dove un'auto ha fatto un'improvvisa inversione a U per evitare un blocco e, contromano, si e' scontrata con altre vetture.

Matteo Salvini: il ministro canta "Albachiara" di Vasco Rossi
Una mail alle redazioni per segnalare l'irritazione di Vasco Rossi nei confronti di un fan d'eccezione: Matteo Salvini . Le immagini in anteprima esclusiva sono state girate da Dagospia.


Finora i blocchi dei manifestanti si registrano soprattutto nelle regioni del Nord e del Sud, oltre che lungo la valle del Rodano. Fra le diverse forme di protesta ci sono anche le cosiddette operazioni lumaca, in cui gli automobilisti guidano a velocità particolarmente ridotta per rallentare il traffico.

Latest News